More stories

  • in

    Focus sull’Allianz, avversario domenica dei Block Devils

    Si avvicina il ritorno in campo per Perugia attesa domenica dalla sfida in trasferta in casa di Milano. Ai raggi X le caratteristiche del sestetto di coach Piazza

    Si avvicina il ritorno in campo per la Sir Safety Conad Perugia.Ultimi giorni di preparazione per i Block Devils che domani partiranno alla volta di Milano dove domenica affronteranno l’Allianz per il sesto turno di ritorno di Superlega.Dopo undici giorni dunque (era il 19 gennaio quando Perugia sconfisse in casa Padova per i quarti di finale di Coppa Italia), torna un appuntamento ufficiale per Nikola Grbic ed i suoi ragazzi dopo gli incontri saltati con Piacenza e Cannes. Il tecnico serbo ha quindi impostato il lavoro in palestra in funzione della formazione meneghina, cercando di dare continuità al ritmo di gioco e focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche dell’avversario.Avversario in grande condizione il prossimo per Perugia. L’Allianz Milano è infatti probabilmente la squadra più in forma della Superlega. Piano e compagni vengono da cinque vittorie consecutive, una nei quarti di Coppa Italia con la grande affermazione a Civitanova che è valsa l’accesso alla Final Four, e quattro in campionato che hanno spinto la squadra del presidente Lucio Fusaro al quinto posto solitario in classifica.Il tutto mettendo in mostra una qualità ed un sistema di gioco di alto livello. Merito di coach Piazza, la guida tecnica di Milano e coach che sa sempre dare la sua impronta di gioco e caratteriale alle proprie squadre. Merito anche della crescita esponenziale in cabina di regia del palleggiatore Porro, campione del mondo juniores e nuovo astro nascente del volley azzurro. Porro, classe 2001 alla sua prima stagione da titolare in Superlega, sta subito dimostrando qualità tecniche e temperamentali importanti e sta facendo girare a meraviglia i suoi tanti attaccanti. Il principale gioca in diagonale ed è l’opposto francese campione olimpico Patry, 208 cm e traiettorie d’attacco difficili da contrastare. Al centro l’Allianz presenta l’esperienza di capitan Piano (come sempre da evitare quando alza i suoi lunghi tentacoli a muro) ed il braccio armato del francese, pure lui campione olimpico, Chinenyeze, uno dei migliori primi tempi del campionato. Tantissima qualità anche in posto quattro dove giocano il giapponese Ishikawa e l’americano Jaeschke, entrambi atleti molto tecnici in ricezione ed in attacco ed entrambi ottimi battitori al salto. Il cerchio lo chiude il libero Pesaresi, scuole Lube al suo quarto anno all’ombra del Duomo e protagonista finora di una grande stagione.I numeri confermano la bontà del gioco dell’Allianz, squadra che concede poco in termini di errori gratuiti, che usa spesso le mani avversarie in attacco e che ha una fase break davvero ben organizzata con la correlazione tra muro (il terzo migliore della Superlega) e difesa difficile da abbattere.Ostacolo decisamente impegnativo per i Block Devils che dovranno avere pazienza in attacco e lavorare con qualità al servizio e nella compostezza del muro per tornare a Perugia con la posta in palio.
    UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

    Articolo precedenteAl via la prevendita biglietti per Lube – Trento di mercoledì 2 febbraio (20.30)Prossimo articoloSpirito: “Con Cisterna in campo come se fosse una finale” LEGGI TUTTO

  • in

    Al via la prevendita biglietti per Lube – Trento di mercoledì 2 febbraio (20.30)

    A.S. Volley Lube informa che oggi, alle 17 al botteghino e alle 17.30 anche online, si aprirà la prevendita biglietti per la gara di campionato della Cucine Lube contro l’Itas Trentino, in programma all’Eurosuole Forum mercoledì 2 febbraio (ore 20.30), valevole come recupero del 3° turno di ritorno della SuperLega Credem Banca.
    La partita è compresa nell’abbonamento stagionale!
    BIGLIETTI NOMINATIVI
    I ticket per i singoli match e gli abbonamenti stagionali sono nominativi e non possono essere ceduti a terzi, nemmeno a membri dello stesso nucleo familiare.
    SUPER GREEN PASS E MASCHERINE
    Accesso all’Eurosuole Forum consentito solo ai possessori di GREEN PASS RAFFORZATO (certificazione ottenuta in seguito a vaccinazione o guarigione) dotati di mascherina FFP2 (l’unico tipo consentito di protezione delle vie respiratorie) da indossare obbligatoriamente per tutta la durata della permanenza all’interno dell’impianto. Verifica documentazione all’ingresso.
    VIVATICKET ONLINE E PUNTI VENDITA
    Due le modalità proposte da Vivaticket: l’acquisto online, collegandosi al sito lubevolley.vivaticket.it, oppure recandosi nei punti vendita Vivaticket in Italia. Chi opta per il biglietto online può anche stamparlo e recarsi ai varchi di ingresso senza passare dal botteghino.
    VENDITA BIGLIETTI E ORARI ALL’EUROSUOLE FORUM DI CIVITANOVA
    Biglietti in vendita anche all’Eurosuole Forum oggi dalle 17 alle 19. In caso di disponibilità ticket, anche sabato 10-13 (domenica chiuso), lunedì/martedì 17-19 e il giorno della gara dalle 18 a inizio match.
    Per informazioni telefonare allo 0733-1999422 negli orari suddetti
    PREZZI BIGLIETTI 
    PREMIUM (settore B): 50 Euro Intero, 40 Euro Ridotto*
    GOLD (settori A-C): Biglietto numerato: 40 Euro Intero, 32 Euro Ridotto*
    TRIBUNA (settori G-H-I): 30 Euro Intero, 24 Euro Ridotto*
    GRADINATA: 20 Euro Intero, 15 Euro Ridotto*
    *Ridotto Under 18 e Over 65 (in tutti i settori)
    Vietato introdurre e consumare cibo e bevande all’interno del palas. Alla fine della partita sarà vietato il contatto fra giocatori e spettatori. LEGGI TUTTO

  • in

    TORNA IL CAMPIONATO. AL PALAMARE ARRIVA LA CONAD REGGIO EMILIA

    Caorle – Archiviata la trasferta a Cuneo per i quarti di finale di coppa Italia Del Monte, dove ancora una volta i leoni hanno fornito una prova all’altezza delle aspettative, è tempo di rituffarsi in campionato. Finalmente ci sentiamo di dire, Motta infatti non calca il taraflex del Palamare dal 02 Gennaio quando affrontò Siena nella prima gara del girone di ritorno prima dello stop causa Covid. Si gioca la quinta di ritorno e a Caorle arriva la Conad Reggio Emilia settima in classifica a quota 21 punti con 13 gare ad oggi giocate. La formazione di Vincenzo Mastrangelo, fresca di qualifica alle semifinali di coppa dopo aver battuto mercoledì i Lupi di Santa croce al tie break, arriva a Caorle con una sola gara giocata nel girone di ritorno contro la Cave del Sol Lagonegro domenica scorsa (persa 1 a 3) dopo aver chiuso un 2021 con ben 5 vittorie consecutive prima di arrendersi contro Bergamo nell’ultima di andata.
    L’HRK Diana Group Motta occupa ad oggi il sesto posto in classifica a quota 24 punti con 14 gare giocate e arriva a questa sfida dopo la sconfitta in campionato contro Castellana di domenica scora per 3 a 2 e la sconfitta in coppa Italia contro Cuneo di mercoledì per 3 a 1 fornendo comunque in entrambe le occasioni prove di livello.
    Vincenzo Mastrangelo dovrebbe schierare la stessa formazione vista mercoledì in Coppa Italia con Garnica al palleggio e Cantagalli opposto, Cominetti e Heldin banda, Zamagni e Scopelliti al centro e Morgese libero. “EL Comandante” Pino Lorizio dovrebbe rispondere con Alberini in regia e Gamba sulla sua diagonale, Loglisci (ex della gara) e Cattaneo schiacciatori di posto quattro, capitan Biglino e Luisetto al centro e Leo Battista libero.
    Direttori di gara Santangelo Chiara e Scotti Paolo.
    Torna il campionato di A2 CREDEM BANCA al PalaMare,i leoni dovranno ritrovare tra le mura amiche della loro casa la forza per ricominciare il cammino, un cammino fino ad oggi straordinario che è solo a metà. Tanta strada ancora da fare, come tanti ostacoli da affrontare e provare a superare. Il primo in ordine di tempo si chiama Conad Reggio Emilia. La voglia di rifarsi dopo le sconfitte di Castellana e Cuneo non dovrà prendere il sopravvento su tutto quello che davvero serve nella gara di domenica, i nostri leonidovranno averlo ben in mente e mettere in campo quello che tutti sono abituati a vedere.
    Appuntamento al Palamare di Caorle domenica 30 gennaio ore 16.00.
    Ufficio Stampa -Giuliano Bonadio- press@pallavolomotta.com LEGGI TUTTO

  • in

    Gabbanelli “Contro Savigliano dobbiamo portare il fattore campo a Civitanova”

    Non c’è tempo di riposarsi per la Med Store Tunit Macerata che domenica tornerà in campo per la 4° giornata di ritorno del Girone Bianco. Ad ospitare la sfida delle ore 18 contro la Monge-Gerbaudo Savigliano sarà l’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, in quanto il Banca Macerata Forum non è disponibile. I biancorossi stanno prendendo confidenza con il palazzetto, nel frattempo hanno conquistato i Quarti di Finale di Coppa Italia di Serie A3, superando per 3 a 0 il Volley Team San Donà di Piave. Gli avversari arrivano invece da una brutta serie di sconfitte, l’ultima in casa contro Prata di Pordenone, e al momento occupano il terzultimo posto in classifica con 14 punti.
    Era importante riscattarsi subito contro San Donà dopo la sconfitta di domenica, “Ci tenevamo a fare bene e a dimostrare le nostre qualità”, conferma il libero Simone Gabbanelli, “In più vogliamo arrivare in fondo alla Coppa Italia, sapevamo di non poter sbagliare in una partita secca per superare il turno. Siamo riusciti ad essere più concreti rispetto alla gara di campionato, siamo partiti aggressivi e abbiamo fatto il nostro gioco, questo ci ha aiutati a mettere la partita sui giusti binari”. È stata una bella prestazione di squadra, impreziosita dalla prova di Giannotti, “Sappiamo di cosa è capace Stefano, ci sarà di grande aiuto in questa seconda parte di stagione. Si sta integrando bene, noi cerchiamo di favorire il suo inserimento in squadra, ci può dare tanta qualità in più e grande esperienza”. Domenica vi aspetta Savigliano all’Eurosuole Forum, “È un palazzetto che conosciamo, ci abbiamo giocato più volte in amichevole e in questi giorni ci alleniamo lì per familiarizzare con il campo. Dobbiamo riuscire a portare a Civitanova il fattore campo delle nostre partite casalinghe al Banca Macerata Forum. Non sottovalutiamo Savigliano, serve continuità”.
    In occasione della gara tra Med Store Tunit Macerata e Monge-Gerbaudo Savigliano disputata all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, l’ingresso al palazzetto sarà gratuito. LEGGI TUTTO

  • in

    Domenica di fuoco per la Vero Volley: a Monza arriva Trento

    MONZA, 28 GENNAIO 2022 – Ennesima sfida ostica per la Vero Volley Monza, in campo dopodomani, domenica 30 gennaio, alle ore 20.30 (diretta volleyballworld.tv), tra le mura amiche dell’Arena di Monza, contro l’Itas Trentino, per la sesta giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca 2021-2022.
    Reduci da due stop consecutivi in campionato, contro Civitanova nelle Marche e contro Milano in casa mercoledì, i monzesi puntano a dare una scossa a questo momento poco brillante in termini di risultati. I soli due punti conquistati dopo il giro di boa contro Taranto, in Puglia, il 5 gennaio, hanno ridimensionato sensibilmente l’entusiasmo della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, motivata ora a rialzarsi e riprendere a correre con determinazione in questo rush finale di stagione che la vede protagonista anche in Europa, nei quarti di finale della CEV Cup (l’avversario è Las Palmas, con andata in Spagna il 2 febbraio ed il ritorno in Brianza il 9). Prima però Eccheli ed il suo gruppo, ancora orfano di Grozer e nell’ultima sfida anche di Beretta e Galliani, che dovrebbero rientrare contro i trentini, dovranno cercare di interrompere il filotto negativo di stop in campionato, anche se l’avversario che troveranno di fronte è uno dei meglio attrezzati della Lega. Monza ha già incontrato la formazione di Lorenzetti tre volte in questa annata sportiva: in finale di Supercoppa Italiana, nel match di andata della regular season e nella gara secca dei quarti di finale della Del Monte Coppa Italia, con due sconfitte per 3-1 nelle prime due occasioni e una per 3-0 nell’ultima. Incapace di esprimere tutte le sue qualità con continuità, la Vero Volley dovrà mettere cuore e testa, provando a replicare la performance dell’anno scorso, quando fu in grado, alla prima di Eccheli in panchina, di superare l’Itas 3-2.
    Il mood dei trentini è diametralmente opposto a quello dei lombardi. A parte lo scivolone contro Verona in Veneto per 3-2 nel primo turno di ritorno (26 dicembre 2021), Kaziyski e compagni hanno battuto Perugia (3-2) e Ravenna (3-0) in campionato, davanti al pubblico amico, espugnando mercoledì sera il Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul con un netto 3-0 sui padroni di casa del Fenerbahce HDI nella quarta partita della Pool E della CEV Champions League. Blindato il secondo posto del girone della Main Phase della prima competizione continentale in ordine di importanza per club e quello per la Final Four della coppa nazionale, l’Itas, terza della classe in SuperLega, anche senza il centrale titolare Lisinac, assente in Turchia, vuole continuare a spingere sull’acceleratore.
    ROSTER COMPLETO – VERO VOLLEY MONZAPalleggiatori ORDUNA, CALLIGAROCentrali BERETTA, GROZDANOV, GALASSISchiacciatori DZAVORONOK, DAVYSKIBA, KARYAGIN, GALLIANI, GROZER, KATICLiberi FEDERICI, GAGGINIAllenatore ECCHELI
    ROSTER COMPLETO – ITAS TRENTINOPalleggiatori SBERTOLI, SPEROTTOCentrali D’HEER, PODRASCANIN, LISINACSchiacciatori KAZIYSKI, MICHIELETTO, CAVUTO, PINALI, ALBERGATI, LAVIALiberi ZENGER, DE ANGELISAllenatore LORENZETTI
    PRECEDENTI21, tutti in SuperLega (2 successi Monza, 19 successi Trento)L’ULTIMA GARA GIOCATA CONTRO: Itas Trentino – Vero Volley Monza 3-0 (gara unica quarti di finale Del Monte®Coppa Italia 2021-2022) – 16 gennaio 2022 – BLM Group Arena di Trento.
    GLI EX DELLA GARAPER MONZAGianluca Galassi a Trento nel 2014/2015.
    CURIOSITA’Monza ha battuto Trento due sole volte, entrambe in casa e per 3-2: stagione 17/18 e stagione 20/21Eccheli ha esordito sulla panchina di Monza proprio contro Trento, vittoria per 3-2 stagione 20/21Terzo confronto stagionale per le due squadre dopo i confronti in campionato, all’andata, nella gara secca dei quarti di finale della Coppa Italia e in Finale di Supercoppa Italiana a Civitanova Marche

    LE DICHIARAZIONI PRE PARTITA
    [embedded content]
    Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Bisogna ripartire consapevoli del fatto che ogni partita va giocata al massimo. Abbiamo ancora defezioni nel roster e difficoltà tecniche che vengono evidenziate in prestazione, ma dal punto di vista morale, mentale ed emotivo dobbiamo per forza switchare e stare dentro il match accettando la lotta dal primo punto e vendendo cara la pelle. Trento è una squadra solida, con pochi punti deboli e grande continuità di rendimento. Per poterla affrontare serve una prova super, tanto coraggio e magari anche un po’ di fortuna”.
    SUPERLEGA CREDEM BANCA 21-22Recupero 3a giornata di Ritorno Regular Season SuperLega Credem BancaSabato 29 Gennaio 2022, ore 18.00Top Volley Cisterna – Verona VolleyArbitri: Goitre Mauro, ZavaterDiretta RAI SportCommento di Maurizio Colantoni e Fabio VulloDiretta Volleyballworld.tv6a Giornata di Ritorno Regular Season SuperLega Credem BancaDomenica 30 Gennaio 2022, ore 15.30Kioene Padova – Gioiella Prisma TarantoArbitri: Curto Giuseppe, Lot DomingaDiretta Volleyballworld.tvDomenica 30 Gennaio 2022, ore 18.00Consar RCM Ravenna – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaArbitri: Luciani Ubaldo, Frapiccini BrunoDiretta Volleyballworld.tvAllianz Milano – Sir Safety Conad PerugiaArbitri: Goitre Mauro, Braico MarcoDiretta RAI SportCommento di Maurizio Colantoni e Andrea LucchettaDiretta Volleyballworld.tvDomenica 30 Gennaio 2022, ore 20.30Vero Volley Monza – Itas TrentinoArbitri: Cerra Alessandro, Simbari ArmandoDiretta Volleyballworld.tvRiposa: Verona Volley
    Gare rinviateLeo Shoes PerkinElmer Modena – Cucine Lube Civitanova (5 marzo 2022)Top Volley Cisterna – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    CLASSIFICA SUPERLEGA CREDEM BANCA 21-22Sir Safety Conad Perugia 41, Cucine Lube Civitanova 37, Itas Trentino 34, Leo Shoes PerkinElmer Modena 33, Allianz Milano 26, Gas Sales Bluenergy Piacenza 25, Vero Volley Monza 22, Gioiella Prisma Taranto 18, Kioene Padova 17, Top Volley Cisterna 17, Verona Volley 16, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, Consar RCM Ravenna 2.1 incontro in più: Gas Sales Bluenergy Piacenza, Gioiella Prisma Taranto, Verona Volley.1 incontro in meno: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Consar RCM Ravenna.2 incontri in più: Vero Volley Monza. LEGGI TUTTO

  • in

    A tutto Zimmermann

    Gli inizi, l’arrivo in Italia, le avventure all’estero e tanta voglia di vincere. Il palleggiatore bianconero arrivato la scorsa estate da Perugia si è raccontato ripercorrendo le principali tappe della sua carriera.
    DOVE TUTTO È INIZIATO. “Nella mia famiglia sono tutti appassionati di pallavolo. Io ho iniziato quando avevo 9 anni e mi sono subito innamorato di questo sport. Da lì è iniziato tutto: ho fatto la trafila nelle nazionali giovanili e a 17 anni sono riuscito ad esordire nella massima serie tedesca. In Germania ci sono un paio di squadre di buon livello con grandi capacità economiche, ma la competitività del campionato non è paragonabile a quella che c’è in Italia. In SuperLega si gioca ai massimi livelli, in più è una competizione che sta sotto i riflettori, è popolare e seguita, molto più di quanto lo sia la Bundesliga in Germania”.
    L’ITALIA E PADOVA. “Le esperienze in Germania, Francia e Belgio mi hanno fatto crescere molto, ma anche la passata stagione a Perugia è stata importante per me. Giocare in un top team mi ha fatto maturare e sono contento di aver costruito un legame forte con campioni come Atanasijević e Leon: anche con i loro consigli si diventa dei giocatori migliori.Sono molto felice, però, di essere arrivato a Padova. Ho trovato una società seria costituita da persone competenti, con una filosofia e dei valori ben definiti. Mi piace molto il modo di lavorare che c’è qui, a cominciare dall’attenzione che viene data al settore giovanile. In tutte le categorie ci sono tecnici preparati, a testimonianza che la crescita e la valorizzazione dei ragazzi sono delle priorità per la Kioene”.
    MENTALITÀ. “Credo che se si vogliono raggiungere risultati importanti avere una mentalità vincente sia un fattore determinante. Da piccolo, nei campionati a cui ho preso parte, ho sempre vinto, così come in Germania e in Belgio. Questo mi ha insegnato che l’atteggiamento con cui si affrontano le sfide è fondamentale e mi piacerebbe riuscire a trasmetterlo anche ai miei compagni, come altri hanno fatto con me. A Padova sono uno dei “vecchi” della squadra quindi cerco di essere un esempio per i più giovani. Sono tutti bravi, manca solo un po’ di esperienza ovviamente. Durante le partite, come dice il nostro allenatore, non dobbiamo mai mollare, cercare sempre di rimanere a contatto e combattere su ogni punto. Anche in questo modo si cresce, sia dal punto di vista tecnico che mentale”.
    STUDIO. “Da quando ho iniziato a giocare ho pensato di volermi affermare nella pallavolo e questo ha avuto la meglio su altre opportunità. Ho fatto l’università in Germania e ho una laurea in International Management, credo farò un master in futuro anche se al momento non ho ancora pensato di preciso a ciò di cui vorrei occuparmi”.
    ALIMENTAZIONE. “Ho sempre prestato molta attenzione all’alimentazione perché credo che per uno sportivo sia molto importante avere una dieta corretta e bilanciata. A casa con la mia famiglia mangiamo vegano, qui in Italia cerco di evitare la carne. Penso che sia una buona scelta anche dal punto di vista ambientale, ma per quanto mi riguarda lo faccio più per ragioni sportive perché mangiare in questo modo mi fa stare bene fisicamente”.

     
    APPUNTAMENTO A DOMENICA. I ragazzi di coach Cuttini torneranno alla Kioene Arena un mese dopo l’ultima sfida con Cisterna: domenica 30 gennaio tocca a Taranto (ore 15.30, diretta su VolleyballWorld). I biglietti per assistere alla sfida sono disponibili esclusivamente online tramite il circuito Vivaticket. Per ulteriori informazioni visitare la sezione biglietti. LEGGI TUTTO

  • in

    Sabato alle 18 al Palasport è sfida tra Cisterna e Verona. Bossi: “Non dobbiamo pensare alla classifica, ma solo a giocare punto per punto set dopo set”

    CISTERNA DI LATINA – Tutto pronto per la sfida di recupero della terza giornata di ritorno del campionato di SuperLega Credem Banca, rinviata per i casi Covid-19, nel gruppo squadra degli avversari, lo scorso 6 gennaio. Sabato 29 gennaioalle 18 al palasport di Cisterna arriva la Verona Volley per un incontro che si annuncia tiratissimo su ogni punto giocato. Mozic e compagni non verranno in gita di piacere e conoscono bene il valore degli avversari messi in campo da coach Fabio Soli, gli stessi che all’andata si sono imposti 3-1 nel match all’Agsm Forum. Una stagione particolare per la Top Volley Cisterna, che molto spesso ha dovuto fronteggiare, oltre gli avversari, anche le difficoltà dei tanti imprevisti tra casi covid-19 ed infortuni, uno su tutti quello che ha messo fuori gioco per questa stagione Arthur Szwarc. In compenso però si è scoperto un gruppo affiatatissimo che ha espresso grande professionalità in tutte le zone del campo. Tra i vari reparti, determinante in ogni incontro, il ruolo dei centrali, nel quale ha sempre contribuito Elia Bossi, che si è fatto trovare sempre trovare pronto nell’alternanza con Zingel e il nuovo arrivato Wiltemburg. Il match sarà trasmesso in diretta da Rai Sport dal canale 58 del digitale terrestre e sulla piattaforma web volleyballworld.tv.

    Elia Bossi (Top Volley Cisterna): “Abbiamo passato un periodo, quasi un mese, abbastanza complicato e siamo stati molto bravi domenica scorsa, però adesso abbiamo un’altra sfida e dobbiamo pensare a Verona. Una squadra molto fisica, che arriverà a Cisterna motivata, ma noi dovremmo essere bravi a far valere il fattore campo e imporre da subito il nostro gioco, consapevoli del momento di difficoltà, ma anche del fatto che in casa riusciamo ad esprimere una grande pallavolo. Sappiamo che è una partita molto importante, non dobbiamo pensare alla classifica, ma solo a giocare punto per punto set dopo set”.
     
    I tickets sono a disposizione su vivaticket.com e presso il botteghino del Palasport di via delle provincie a Cisterna di Latina.

    ORARI BIGLIETTERIA:
    Venerdì 28 dalle 16 alle 18 e sabato 29 dalle 10 alle 13 e dalle 15 ad inizio gara
    Il costo è di 10 euro (a cui si aggiunge il costo di prevendita). Prezzo unitario di ingresso valido per tutti i settori, non sono applicabili sconti e riduzioni per nessuna fascia di età.

    MODALITA’ DI ACCESSO ALL’IMPIANTO DI CISTERNA DI LATINA
     
    E’ consentito l’accesso solo in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità.
    In base alla normativa in vigore in zona bianca, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, in occasione delle manifestazioni ufficiali al coperto è consentito l’accesso di un numero di spettatori non superiore al 60% della capienza massima autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità (per
    avvenuta vaccinazione al termine del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo o guarito da Covid19 negli ultimi 6 mesi). In zona gialla il limite massimo consentito di spettatori sarà sempre del 60%
    della capienza autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO”
    in corso di validità. In zona arancione il limite massimo consentito di spettatori sarà sempre del 60% della capienza autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità.
    Mascherine:
    Obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all’aperto. In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso. LEGGI TUTTO