More stories

  • in

    I campionati non ripartono: stop fino al 6 febbraio dalla Serie B in giù

    Di Redazione Altre due settimane di stop per la pallavolo italiana, Serie A esclusa: la Federazione Italiana Pallavolo ha prolungato oggi fino al 6 febbraio la sospensione di tutti i campionati, da quelli nazionali di Serie B a quelli regionali di Serie C e D, fino ai campionati territoriali e giovanili di tutte le categorie. Ancora rinviata dunque la ripresa, inizialmente prevista per il 24 gennaio. Sono sospese fino al termine indicato le amichevoli, l’attività torneistica, mentre le società potranno continuare ad allenarsi regolarmente, sempre nel rispetto dei protocolli federali vigenti. La decisione della Fipav, definita “sofferta, ma ponderata“, è maturata “dopo essersi resi conto che al momento non sussistono le condizioni necessarie per far ripartire in sicurezza i campionati“. La Federazione, prosegue il comunicato, “al momento ha valutato troppo alto il rischio di tornare in campo senza avere le garanzie di poter disputare con regolarità i campionati, andando quindi incontro a nuovi numerosi possibili rinvii“, ma “auspica con estrema determinazione e convinzione che dopo questa ulteriore sospensione si possa ripartire con tutte le attività, in un contesto pandemico migliore rispetto a quello che stiamo vivendo in questi giorni“. “Il Consiglio Federale, attraverso la sospensione dell’attività – prosegue la nota – si pone l’obiettivo di consentire a tutte le società di sfruttare queste settimane di stop per gestire le situazioni problematiche dovute ai contagi, e adattarsi al nuovo protocollo ‘Return to Play’ della FMSI, approvato dal Ministero della Salute con circolare 3566 del 18 gennaio 2022. In questo periodo la FIPAV e i suoi organi decisionali continueranno a monitorare quotidianamente la situazione e lavoreranno per stabilire la nuova programmazione dell’attività federale, sempre tutelando la salute di ogni componente del movimento pallavolistico italiano“. Il presidente Giuseppe Manfredi e il Consiglio Federale, “come sempre fatto fino a oggi, ribadiscono alle società, agli atleti, ai tecnici, ai dirigenti e agli ufficiali di gara tutta la loro vicinanza, continuando a garantire il massimo impegno per superare anche questo ulteriore momento di estrema difficoltà“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Massimiliano Pancaldi: “Futuro roseo per la Zagarolo Sports Academy”

    Di Redazione Assieme a Sandra Squillaci rappresenta la “vecchia guardia” a livello tecnico. Massimiliano Pancaldi, che faceva parte della vecchia società, è uno dei punti fermi anche della nuova Zagarolo Sports Academy, avendo la responsabilità del settore giovanile maschile e affiancando anche coach Simone Cerro alla guida della Serie C. “Sono felice – afferma Pancaldi – di aver proseguito il mio percorso a Zagarolo, d’altronde con la nuova società della presidentessa Petra Prgomet c’è stata subito unità di intenti: siamo in linea con il modo di fare pallavolo. C’è la volontà di far crescere i ragazzi in maniera produttiva e in un ambiente sereno, riportando Zagarolo ai vertici della pallavolo regionale. Questo in corso è un anno zero, ma già abbiamo tanti tesserati e il futuro non può che essere roseo“. Pancaldi, che ha alle spalle una lunga carriera da giocatore, parla dei gruppi Under 17 e Under 15 maschili che segue in prima persona: “La prima è una squadra ‘mista’ a livello di età, e comprende anche qualche fuori quota che potrà giocare nel campionato di Terza divisione Under 20 che inizieremo più in là. È un gruppo che seguo già dallo scorso anno quando cominciammo dai fondamentali tecnici e che quest’anno sta dimostrando una crescita veloce. La rosa è numerosa e i ragazzi sono molto coesi e hanno tanta voglia di imparare. L’Under 15 è un gruppo ‘ibrido’: ci sono i 2007, che si allenano spesso con me in Under 17, e poi ci sono alcuni 2008 e 2009 che si allenano con Davide Armao. Dopo tanto tempo Zagarolo è tornata ad avere questa categoria ed è un primo passo significativo, anche se molti ragazzi sono ai primi passi nella pallavolo. Qualche difficoltà inevitabilmente c’è, ma la cosa importante è lavorare per crescere. I campionati sono fermi al momento causa Covid, ma a breve dovrebbero riprendere“. La chiusura di Pancaldi è sulla scelta di allenare nel maschile: “Semplicemente mi piace di più. Ho fatto per anni l’atleta e quindi cerco di trasmettere ai ragazzi la mia esperienza“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Academy Volley Lube: C e D ferme ai box, in campo solo la Prima Divisione

    Di Redazione Pausa forzata per l’Academy Volley Lube. I tornei giovanili dall’Under 19 in giù sono sospesi fino al 23 gennaio per volere della Fipav al fine di favorire il contenimento della pandemia, mentre la Serie C e la Serie D biancorosse resteranno ai box per la presenza di atleti positivi al Covid-19. In campo solo la Prima Divisione, che ha centrato un importante successo esterno nell’anticipo dell’ottava giornata balzando sul secondo gradino del podio nella propria categoria.  Nel Girone A di Serie C la Coal-Cucine Lube Civitanova è seconda in classifica in coabitazione con la Frezzotti Trasporti Srl, battuta a domicilio per 3-1 nella nona giornata, l’ultima del 2021. Gli uomini di Gianni Rosichini hanno centrato una grande rimonta nel torneo grazie a quattro vittorie consecutive. Meno roseo il bilancio nel Girone B della Serie D, che vede la Coal-Cucine Lube Civitanova al quinto posto e distanziata dalla vetta dopo lo stop in 4 set incassato a Loreto sul campo della Novavolley, seconda forza della classifica. Seconda in classifica nel campionato di Prima Divisione con 13 punti in cascina e a due lunghezze dalla capolista, la Cucine Lube Civitanova venerdì sera ha centrato la quarta vittoria imponendosi 3-0 a Comunanza sul campo dell’Impresa Edile Bruni, lasciando i rivali a 15 nei primi due set e a 12 nel terzo. Un’ottima prestazione per capitan Dolcini e compagni, guidati da coach Federico Belardinelli e dai tecnici Donato Di Ruvo e Leonardo Evangelisti. In Coppa Marche la Coal-Cucine Lube Civitanova affronterà nei Quarti di Finale la Happy Car Rsv. Rinviata per Covid la gara di andata all’Eurosuole Forum, mentre è in calendario il 20 gennaio la sfida a San Benedetto del Tronto. Nel Girone A del torneo Under 19 la Cucine Lube Civitanova A domina la scena con 21 punti in 7 partite giocate senza aver mai ceduto nemmeno un parziale. Trend confermato nell’ultima partita del 2021 con il 3-0 sul Volley Potentino. Academy ai vertici anche nel Girone B del torneo U19: reduce dal 3-0 interno contro San Severino, la Cucine Lube Civitanova B occupa la prima posizione a quota 11, con un vantaggio di un punto sulla Paoloni Macerata. Nel Girone A del torneo Under 17 il 2021 si è chiuso con il derby biancorosso Lube C-Lube A (0-3). Grazie al successo la Lube A ha consolidato il primato in classifica 15 punti in 5 partite, mentre la Lube C occupa la quarta posizione a quota 3. Il Girone B del torneo U17 vede la Lube B a 1 solo punto dal secondo posto in classifica. I giovani talenti cucinieri non scendono in campo dal 9 dicembre, giorno della vittoria corsara per 3-1 sul campo della Pallavolo Montecassiano. Il torneo Under 15 vede tre team di lubini nelle prime quattro posizioni. La Lube A è in testa al gruppo con l’en plein di 5 vittorie piene su 5 gare, mentre la Lube C e la Lube B sono, rispettivamente, terza e quarta con 5 e 4 punti all’attivo. Nel torneo Under 13 è andata in scena solo la prima giornata: la Lube A ha letteralmente travolto la Paoloni Macerata vincendo il primo set a 8 e i restanti a 9, mentre la Lube B è caduta 3-1 nella tana della Banca Macerata. Prima della sospensione, nel Girone A del torneo Under13 3X3 c’è stato giusto il tempo di disputare il derby vinto 3-0 dalla Lube A sulla Lube B e i due match vinti con il massimo scarto dai due team di lubini contro la Paoloni Macerata. Nel Girone B del torneo U13 3X3 la Lube C e la Lube D sono ancora ferme al palo senza aver raccolto punti, mentre la Lube E è terza con 8 punti messi da parte nelle 4 gare svolte finora. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Materdomini, tempo di bilanci. Miccolis: “Soddisfatto della crescita dell’accademia”

    Di Redazione Tra fine 2021 e nuovo anno è tempo di bilanci in casa Materdominivolley.it Castellana Grotte. L’ accademia del volley maschile di Puglia iscritta per la stagione 2021/2022 ai campionati di categoria B e C ed alle classi FIPAV giovanili saluta un anno solare complesso che ha dato tante soddisfazioni, vissuto tra le limitazioni imposte dalla pandemia Covid-19 e gli ottimi piazzamenti delle finali nazionali giovanili della scorsa estate. Il 2022, d’altronde, si apre con le limitazioni anti contagio sempre più stringenti, ma, nelle parole del presidente del sodalizio, Michele Miccolis, si coglie l’entusiasmo e la determinazione per concludere nel migliore dei modi la stagione in corso: “Sono particolarmente soddisfatto della crescita complessiva che ha conseguito l’accademia nell’ultimo anno anche in considerazione delle diverse convocazioni in nazionale. Nel 2022 – prosegue il primo dirigente della Mater – ripongo particolari auspici in termini di impegno e risultati di gioco confidando che, con quest’ultimo capitolo, si chiuda definitivamente l’epidemia in corso. Abbiamo vissuto periodi intensi tra tamponi ed apprensioni per i ragazzi assicurando sempre, con la preziosa collaborazione di tutto lo staff, il massimo rispetto dei protocolli di sicurezza impartiti dall’ASL di competenza. Per il futuro ribadisco i nostri obiettivi di ben figurare nei campionati di categoria, cosa che stiamo già facendo, e di conseguire degli ottimi piazzamenti nelle finali nazionali Fipav”. Sulla scia propiziatoria del nuovo anno debutteranno in serie B le nuove maglie di gioco con look giallo-blu stampa a trama “nido d’ape” a simboleggiare solidità e coesione di gruppo. Intanto, sul fronte azzurro da segnalare la convocazione in nazionale U18 di Gabriel Galiano, centrale castellanese di 200 cm, che prosegue il suo percorso tra i 16 azzurrini, convocati dal DT delle Squadre Nazionali Giovanili maschili Julio Velasco, per il collegiale a Montesilvano (Pescara) fino alla prossima domenica in vista del Wevza in calendario a Marsicovetere dal 5 al 9 Gennaio. (Formula del torneo: 2 gironi: Girone A (Italia, Germania, Olanda) e Girone B (Belgio, Francia, Portogallo, Spagna). Le squadre si sfideranno con la formula del round robin. Le prime due classificate di ciascun raggruppamento si affronteranno nelle semifinali e finali 1-4 posto. Le restanti formazioni di ogni girone, invece, giocheranno per i piazzamenti dal 5° al 7° posto). Ad inaugurare in campo per il nuovo anno le squadre giovanili: prima l’U19 il 5 Gennaio contro Sammichele presso “Casa Mater” e poi tocca, cinque giorni dopo, all’U17 in trasferta a Locorotondo. Infine, per gli impegni di serie B, undicesima giornata, e di serie C, sesta di campionato, in programma entrambi, per sabato 8 Gennaio, rispettivamente contro Galatone ed Altamura, sono stati rimandati a data da destinarsi. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Tris della Anderlini nella Moma Winter Cup. Tutte le squadre vincitrici

    Di Redazione Sembrava un miraggio, invece il sogno si è trasformato in realtà. Si è chiusa ufficialmente la dodicesima edizione della Moma Winter Cup, grande torneo giovanile internazionale organizzato a Modena dalla Scuola di Pallavolo Anderlini. La squadra di casa ha calato il tris di successi nelle categorie Under 14, 17 e 19, mentre i Diavoli Powervolley si sono aggiudicati il torneo Under 15, la Cortina Express Imoco Volley San Donà la manifestazione Under 18 e Cuneo Granda Volley la competizione Under 16. La giornata delle finalissime si è aperta con la Under 15 maschile. I Diavoli Powervolley sono saliti sul gradino più alto del podio battendo la Bam Mercatò Cuneo, terzi i tedeschi del TSV Grafing. Il podio della categoria Under 14 femminile si compone così: terza classificata Volley Friends Roma, seconda classificata Cogovalle, vincono le ragazze dell’Anderlini Pediatrica di Davide Zaccherini. Il bis per Anderlini arriva con la Under 17 maschile di Andrea Sassi. L’Anderlini Pediatrica batte in finale Cuneo Volley, terzi classificati i Diavoli Powervolley. In Under 16 femminile porta a casa la vittoria dopo un tie break Cuneo Granda Volley, contro la Mondial Corag Carpi. Terza classificata Volley Friends Roma. Per la categoria Under 19 Maschile sono ancora i padroni di casa della Moma Anderlini a conquistare la coppa, contro i tedeschi del TSV Grafing. Arriva terza La Cavana Del Sile Kosmos. A chiudere la manifestazione sono le ragazze della Under 18 Femminile: sale sul gradino più alto del podio Cortina Express Imoco Volley San Donà, seguita da Chorus Volley Bergamo e Volley Friends Roma. Dietro queste sei formazioni troviamo l’entusiasmo delle 91 squadre che per tre giorni hanno colorato ed animato tutti i comuni coinvolti dalla manifestazione, con oltre 1500 giovani pallavolisti che sono la vera anima della Moma Winter Cup. La cerimonia conclusiva ha visto le migliori di ogni categoria salire sul podio, non prima del saluto delle istituzioni, dell’applauso agli arbitri e ai ragazzi del Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, svolto in collaborazione con gli istittui Dante Alighieri e Cattaneo Deledda, nell’ambito della manifestazione. Foto Scuola di Pallavolo Anderlini Per il primo anno sono stati consegnati anche i premi individuali: migliori centrali Matilde Munari di Imoco Volley e Werner Schnodt di TSV Grafing; migliori liberi Anna Bardaro di Imoco Volley e Matteo Accorsi di Moma Anderlini; migliori palleggiatori Giulia Pasini di Bergamo e Luca Fiandri di Moma Anderlini; infine migliori schiacciatori Alice Trampus di Imoco Volley e Francesco Degoli di Moma Anderlini. I risultati completi e le foto della manifestazione sono disponibili online sul sito ufficiale. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Grande successo per l’edizione 2021 della Fano International Volley Cup

    Di Redazione Si è chiusa nelle Marche una grande edizione della Fano International Volley Cup, un successo organizzativo in un periodo storico di assoluta difficoltà: la manifestazione ha permesso di portare a Fano ben 60 squadre e 1000 presenze alberghiere in una tre giorni fatta di sport e divertimento, con un totale di 150 gare disputate. Sono state diverse le defezioni nei giorni precedenti il torneo, ma la Virtus Fano si e’ prodigata affinché ogni dettaglio fosse al suo posto e permettesse al meglio la riuscita dell’evento con un occhio particolare a tutto il protocollo sanitario. Il successo è stato frutto di un grande lavoro di squadra, a partire dal prezioso contributo del Dipartimento dello Sport della presidenza del Consiglio dei Ministri, per passare poi alla Regione Marche, al Comune di Fano e alla Fipav Marche per il prezioso supporto. Non vanno dimenticate poi le società che hanno collaborato alla riuscita dell’evento, a testimonianza di come la voglia di fare squadra del territorio sia di assoluto livello, e per chiudere tutti i team che hanno scelto di partecipare e di vivere questa speciale tre giorni di sport. Dal punto di vista sportivo, il torneo Under 13 femminile è stato vinto dalla Civitavecchia Academy, che ha superato in finale le padrone di casa della Virtus Fano. In Under 14, la River Piacenza si è laureata campione, superando la Più Volley Academy. In Under 16, finale tutta locale: a prevalere è stata la Più Volley Academy contro la Waves Virtus. Nella categoria delle più grandi, l’Under 18 femminile, la U.S. Pallavolo Senigallia ha vinto al tie break contro Volley Angels. Per quanto riguarda il settore maschile, in Under 15 vittoria per la VD Project nel derby finale contro la Virtus Fano, mentre il torneo Under 17 è andato ai ragazzi di Bellaria, che hanno battuto Falconara. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Moma Winter Cup: si aprono le porte del PalaPanini per le finalissime

    Di Redazione Chiusa la seconda giornata di gare della Moma Winter Cup, è ora di pensare alle Finalissime in programma da domani mattina nel tempio del volley, il PalaPanini. La prima Finale in programma sarà quella dell’Under 15 Maschile, alle ore 9, quando si sfideranno Bam Mercato Cuneo e Diavoli Powervolley. Prevista per le 10.30 al Selmi la finale 3°-4° posto tra TSV Grafing e Gonzaga Milano. Alle 10.30 sarà la volta della categoria Under 14 Femminile, che vedrà scendere in campo due delle quattro semifinaliste: Anderlini Pediatrica, Volley Friends Roma, Cogovalle e Pallavolo Gonzaga. Alle 12.00 toccherà ai giovani dell’Under 17 Maschile. Saranno impegnati a contendersi il titolo due delle quattro semifinaliste: Anderlini Pediatrica, Diavoli Powervolley, Invicta Volleyball Grosseto e Cuneo Volley. Alle 13.30 sarà il turno dell’Under 16 Femminile. Scenderanno in campo per staccare un pass per il PalaPanini: Volley Friends Roma, Mondial Corag, Cuneo Granda Volley e Pieralisi Volley Jesi. Si arriva quindi ai momenti più attesi del pomeriggio, le Finali Under 19 Maschile alle 15.00 e Under 18 Femminile alle 16.30. Andando con ordine, per la categoria maschile si contenderanno la finale le semifinaliste TSV Grafing, Kosmos, Moma Anderlini e Cisano. Saranno le ragazze a chiudere la rassegna di pallavolo con la Finalissima alle 16.30, che vedrà prodagoniste due tra le quattro semifinaliste: Union Volley Jesolo, Imoco Volley, Volley Friends Roma e Chorus Volley Bergamo. Come da tradizione, al termine delle finali si svolgerà la cerimonia di premiazione alla presenza di autorità e sponsor. Ricordiamo che l’ingresso al PalaPanini sarà riservato alle delegazioni e agli accreditati. Non sarà possibile accedere liberamente alle Finali, così come agli altri impianti di gioco. Le Finali saranno trasmesse in streaming sulla pagina Facebook Anderlini Events. Aggiornamenti e i risultati delle gare della Moma Winter Cup. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Annullata la 18° edizione del Bear Wool Volley

    Di Redazione Il Comitato Organizzatore del Bear Wool Volley comunica che, nella riunione tenutasi ieri, lunedì 27 dicembre a Biella, ha deciso di annullare l’edizione 2022 del Torneo, in programma per i giorni 3, 4 e 5 gennaio. La decisione è stata presa all’unanimità, dopo aver ben valutato le difficoltà che l’organizzazione avrebbe dovuto affrontare e, in particolare, i limiti imposti dal “decreto anticovid” recentemente approvato, e l’aumento continuo, in tutta la Nazione, dei casi di positività. Il Consiglio ha anche preso atto delle numerose rinunce di partecipazione (sempre dovute a positività covid od obbligo di quarantena) pervenute negli ultimi giorni da parte di molte squadre; cosa che ha decimato in modo consistente quasi tutte le categorie del Torneo, sia maschili che femminili. Il Direttivo del Bear Wool Volley ha pertanto deciso di salvaguardare tutti i partecipanti sia sotto l’aspetto sanitario che economico, rinviando, a malincuore, all’anno prossimo la diciottesima edizione del Bear Wool Volley; nella speranza che sia nuovamente possibile organizzare un’edizione all’altezza della storia di questo Torneo. “Non potevamo fare altrimenti – dice il Presidente Ezio Germanetti-. Abbiamo atteso fino all’ultimo, abbiamo valutato tutte le possibilità … poi ci siamo dovuti arrendere: stante l’attuale situazione il Bear Wool Volley non si può fare. Vista la nuova normativa, visto l’aumento dei contagi (il Piemonte purtroppo ha un numero di contagiati decisamente superiore a quello di altre regioni) e vista l’impossibilità a partecipare di molte squadre …”. Molte le società che hanno deciso di ritirarsi dal torneo “Nella sola giornata di ieri abbiamo avuto dieci defezioni; cosa che, su un numero di squadre già ridotto come quello di questa edizione, è diventata un grosso problema. Per fare un esempio … nell’Under 15 Maschile abbiamo perso, sempre per problemi legati al covid (atleti contagiati e/o in quarantena), due squadre nel giro di poche ore; e nell’Under 16 Femminile, che già era “ridotta all’osso” a causa della rinuncia delle squadre svizzere, probabilmente oggi avremmo avuto ulteriori defezioni. A questo punto ci siamo chiesti “che senso ha giocare un Torneo con gironi di tre, quattro squadre?” Abbiamo deciso di rinunciare anche per questo motivo. Avevamo già tolto tutto, la sfilata, le serate a Biella Fiere, praticamente anche il pubblico … ora si andava a toccare anche la parte sportiva, cosa francamente inaccettabile. Senza dimenticare (anzi, avendo sempre ben presente) gli aspetti legati alla salute dei partecipanti. Insomma, abbiamo scelto di non rischiare … e di tornare a organizzare un Torneo con la “T” maiuscola l’anno prossimo”. “Tecnicamente noi il Torneo l’abbiamo “rinviato all’anno prossimo”, non “annullato” – spiega la vicepresidente Bear Wool Volley, Giusi Cenedese – La prossima sarà infatti sempre la diciottesima edizione … questo perché, essendo a pochi giorni dall’inizio, era ovviamente tutto pronto. Detto questo, potrebbe anche succedere che si riesca a farlo in un’altra data … ma dobbiamo vedere tante cose: gli impegni delle squadre, l’andamento dei campionati e poi la disponibilità alberghiera e delle palestre. Va ricordato che già in passato avevamo preso in esame la possibilità di fare il Torneo in un’altra data (soluzione che per noi sarebbe anche più comoda), ma non era stato possibile. Vedremo cosa si potrà fare. Per ora voglio dire soprattutto una cosa – è la conclusione di Germanetti: – il Bear Wool Volley tornerà!”. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO