More stories

  • in

    Nadal vs Djokovic: botta e risposta con vista Roland Garros

    A poco più di un mese dall’inizio dell’Open di Francia, sale la tensione tra i due grandi favoriti del torneo: Rafael Nadal e Novak Djokovic. Eliminati entrambi a sorpresa dal torneo ATP Masters 1000 di Montecarlo, i due colleghi e rivali si sono resi protagonisti di un botta e risposta. Oggetto dell’attrito alcune dichiarazioni rilasciate dal tennista spagnolo al media britannico Metro.

    Nadal: “Djokovic ossessionato dai record”
    Nell’intervista comparsa domenica sera, Rafa ha parlato dei suoi obiettivi futuri, consapevole che “arriverà un giorno in cui non potrò più andare avanti“. Sollecitato sulla competizione con Djokovic, il campione iberico ha affermato di “voler vincere altri Slam, senza alcun dubbio“, ma di non essere “come Novak, che è più ossessionato da questo“. Nadal ha comunque precisato: “lui non è ossessionato in un’accezione negativa, ma sicuramente è concentrato solo su questo“. L’obiettivo principale del 20 volte campione Slam, è invece quello di “restare in salute“, mantenendo “una posizione in cui posso continuare a godermi il circuito e ottenere il più possibile“.
    Djokovic risponde: “Nessuna ossessione, solo amore per il tennis”
    Non si è fatta attendere la risposta di Djokovic. Nella conferenza stampa da Belgrado, il numero uno del mondo ha detto: “Rispetto molto Rafa, probabilmente più di ogni altro giocatore al mondo; è il più grande rivale che abbia avuto nella mia carriera. Personalmente, tuttavia, non penso di avere alcuna ossessione nella vita. Quello che sento è la passione e l’amore per il tennis, è questo ciò che mi spinge a competere. Semplicemente non ho mai avuto problemi, nemmeno quando ero giovane, a parlare in pubblico dei miei obiettivi“.
    Nadal vs Djokovic: dalle parole al campo
    Il duello a distanza si è già acceso, non resta che attendere il verdetto del campo. La stagione sulla terra rossa sta entrando nel vivo, ma entrambi hanno deluso nel torneo di Montecarlo: Rafa è stato eliminato ai quarti da Rublev; Nole è uscito sconfitto agli ottavi, battuto da Evans. Ma non c’è dubbio che il grande obiettivo dei due rivali sia il Roland Garros: la vittoria di Nadal rappresenterebbe il 14esimo Open di Francia per il campione iberico, nonché il pass per staccare Federer in cima alla classifica all time di Slam vinti; viceversa, il trionfo di Djokovic significherebbe per il serbo vincere il 19esimo titolo Slam, giungendo ad una sola lunghezza dalla coppia formata da Roger Federer e Rafael Nadal. LEGGI TUTTO

  • in

    Roger Federer sarà presente al prossimo Roland Garros

    Roger Federer ha confermato che ci sarà al Roland Garros 2021. La scorsa domenica, il tennista ha dichiarato che giocherà sulla terra battuta già nei prossimi Open di Ginevra, in programma dal 16 al 22 maggio, per poi essere presente a Parigi dal 30 maggio. Federer, che ha 39 anni, è appena tornato sul campo dopo due operazioni al ginocchio destro, che lo hanno costretto a uno stop di 14 mesi. Il campione svizzero ha disputato gli Open in Qatar lo scorso mese. A Doha, Federer ha battuto il britannico Dan Evans nel suo primo match, ma è stato poi sconfitto nel round successivo dal georgiano Nikoloz Basilashvili.

    Roger Federer ha vinto il Roland Garros nel 2009. Il tennista svizzero non gioca un torneo del Grande Slam dal gennaio 2020, quando è stato sconfitto da Novak Djokovic durante gli Australian Open. Già dal 2016 al 2018, Federer aveva dovuto dare forfait al Roland Garros per tre volte consecutive per infortunio. Al suo ritorno, nel 2019, aveva raggiunto la semifinale. Federer sperava di poter ritornare in campo proprio in Australia nel 2021, ma a gennaio non aveva ancora raggiunto lo stato di forma ideale. Il campione in carica del torneo singolare maschile a Parigi è Rafael Nadal, che con la vittoria dello scorso anno ha raggiunto proprio Roger Federer per numero di tornei del Grande Slam vinti, 20. LEGGI TUTTO

  • in

    Dove vedere Atp Barcellona in tv e streaming gratis: orari e programmazione

    Da oggi fino a domenica 25 aprile al Real Club de Tenis Barcelona si disputerà il torneo Atp 500 di Barcellona (terra battuta), che vedrà al via il favorito numero Nadal che a Montecarlo è stato eliminato ai quarti di finale da Rublev poi sconfitto in finale da Tsitsipas e sia il russo che il greco saranno presenti in Spagna rispettivamente come numero due e tre del seeding (possibile sfida in semifinale), mentre nella parte alta oltre al maiorchino troviamo l’argentino Schwartzman (numero quattro). I colori azzurri saranno rappresentati da Fognini, Sinner, Musetti (wild card) e Caruso, ai quali si è aggiunto in extremis Gaio entrato in tabellone come lucky loser grazie al forfait del norvegese Ruud (semifinalista a Montecarlo).
    Di seguito forniremo tutte le informazioni per seguire in tv e streaming il torneo che avrà un montepremi di 1.565.480 euro, dei quali 178.985 euro andranno di diritto al vincitore del torneo, il quale potrà usufruire inoltre di 500 punti del ranking Atp.
    Dove vedere Atp Barcellona in tv e streaming
    Il torneo spagnolo sarà visibile sul canale satellitare Sky, che trasmetterà i match su Sky Sport Uno (canale 201 del decoder) fino a venerdì, per poi passare gli ultimi due giorni (semifinali e finale) su Sky Sport Arena (canale 204); il team di telecronisti sarà formato da Elena Pero, Luca Boschetto, Pietro Nicolodi e Geri De Rosa, mentre le secondi voci per il commento tecnico ci saranno: Paolo Bertolucci, Stefano Pescosolido, Raffaella Reggi e Laura Golarsa.Per gli abbonati di Sky tutti i match saranno a disposizione tramite Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento; in streaming il torneo sarà disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento.
    La settimana tennistica iberica potrà essere seguita anche in chiaro su Supertennis sul bouquet Sky (canale 224), ma solo per i possessori di un decoder My Sky o Sky Q Black e sul digitale terrestre (canale 64). Per chi volesse ci sarà la possibilità anche di seguire il tutto in diretta streaming (gratuito) sia sulla pagina ufficiale Facebook di Supertennis, sia cliccando il sito www.supertennis.tv.
    Atp Barcellona, la programmazione completa
    Lunedì 19 aprile: ore 11 SkySportUno/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (1° turno, diretta)
    Martedì 20 aprile: ore 11 SkySportUno/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (1° turno, diretta)
    Mercoledì 21 aprile: ore 11 SkySportUno/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (2° turno, diretta)
    Giovedì 22 aprile: ore 11 SkySportUno/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (3° turno, diretta)
    Venerdì 23 aprile: ore 12.30 SkySportUno/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (quarti, diretta)
    Sabato 24 aprile: ore 13.30 SkySportArena/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (semifinali, diretta)
    Domenica 25 aprile: ore 16 SkySportArena/SuperTennis – ATP 500 Barcellona (finale, diretta) LEGGI TUTTO

  • in

    Tabellone Atp Barcellona: Nadal il favorito, al via Fognini e Sinner

    Da lunedì 19 a domenica 25 aprile si disputerà il torneo Atp 500 di Barcellona (terra rossa, montepremi 1.565.480 euro) che vedrà al via 48 giocatori con le prime sedici teste di serie che grazie al Bye al loro disposizione cominceranno il loro percorso dal secondo turno (sedicesimi di finale) e dove tra loro ci saranno anche gli azzurri Fognini e Sinner, rispettivamente numero 9 e 11: il tennista ligure esordirà contro il vincente tra due qualificati, mentre l’altoatesino contro chi avrà la meglio tra il francese Tsonga e il bulgaro Gerasimov.Il numero uno del seeding e favorito del torneo è lo spagnolo Nadal (Mannarino o un qualificato per lui), invece il numero due è il greco Tsitsipas che avrà il brasiliano Monteiro o l’iberico Munar; ricordiamo che ci sono altri due italiani in tabellone, ovvero Musetti (grazie ad una wild card) e Caruso che avranno di fronte rispettivamente lo spagnolo Feliciano Lopez e il britannico Norrie.
    Nella scorsa stagione il torneo di Barcellona fu cancellato per la pandemia e il campione uscente è Thiem che nel 2019 sconfisse in finale il  Medvedev per 6-4, 6-0 anche se in questa edizione sia l’austriaco che il russo saranno assenti.
    Tabellone Atp Barcellona
    1) Nadal byeMannarino vs QNishikori vs Pella(13) Garin bye
    (12) Khachanov byeNorrie vs CarusoQ vs Herbert(8) Goffin bye
    (4) Schwartzman bye(WC) Alcaraz vs TiafoeKoepfer vs Moutet(16) Evans bye
    (9) Fognini byeQ vs QThompson vs Gasquet(6) Carreno Busta bye
    (5) Bautista Agut byeSimon vs AndujarTsonga vs Gerasimov(11) Sinner bye
    (15) Ruud byeRamos-Vinolas vs QPaire vs Q(3) Rublev bye
    (7) Shapovalov byeChardy vs BasilashviliLopez vs (WC) Musetti(10) Auger-Aliassime bye
    (14) De Minaur byeDavidovich Fokina vs BublikMonteiro vs (WC) Munar(2) Tsitsipas bye LEGGI TUTTO

  • in

    Dove vedere Fognini-Ruud: streaming e diretta tv in chiaro Supertennis? Atp Montecarlo

    Dopo le vittorie ottenute contro Thompson e Krajinovic, Fabio Fognini si prepara ad affrontare il norvegese Casper Ruud nei quarti di finale del Masters 1000 di Montecarlo. Fognini-Ruud si prospetta un match molto interessante tra due tennisti che, nei primi tre turni, hanno mostrato un ottimo tennis e una buonissima condizione fisica. In questo articolo vi sono tutte le informazioni utili e necessarie su dove vedere Fognini-Ruud: streaming gratis e diretta tv in chiaro Supertennis?

    Dove vedere Fognini-Ruud: streaming gratis e diretta tv in chiaro Supertennis? Masters 1000 Montecarlo
    Il match Fognini-Ruud, valido per i quarti di finale del Masters 1000 di Montecarlo, si giocherà Venerdì 16 Aprile con l’orario ancora da definire.  Fognini-Ruud verrà trasmesso in diretta tv esclusiva su Sky più precisamente, i canali Sky Sport Uno e Sky Sport Arena, non vi faranno perdere nemmeno un punto di questa importante competizione.  Coloro che sono abbonati a Sky potranno guardare il Masters 1000 di Montecarlo in streaming gratis direttamente dall’applicazione Sky Go, disponibile su tutti i dispositivi mobili come smart tv, smartphone, pc e tablet. Il match Fognini-Ruud verrà trasmesso inoltre in diretta streaming su NOW TV. Per questo match non è disponibile né lo streaming gratis né la diretta tv in chiaro su Supertennis, in quanto il Masters 1000 di Montecarlo è un’esclusiva Sky. LEGGI TUTTO

  • in

    Tennis, Jannik Sinner: ecco tutti i tornei sul rosso a cui parteciperà

    Dopo la sconfitta al secondo turno al Masters 1000 di Montecarlo contro il serbo Novak Djokovic per 6,4, 6-2, per Jannik Sinner si prospetta una primavera molto caldo visto che parteciperà a parecchi tornei importanti sulla terra rossa che lo potrebbero consacrare ai vertici del ranking Atp dove attualmente occupa la posizione numero 22.Ma quali saranno i prossimi appuntamenti a cui parteciperà il tennista altoatesino? Andiamo a scoprirlo insieme.

    Jannik Sinner, il calendario dei suoi prossimi tornei
    Il primo torneo del classe 2001 sarà quello di Barcellona la prossima settimana (19-25) luglio, dunque subito un test molto importante (preferito all’appuntamento di Belgrado, del Serbia Open) dove saranno presenti tra gli altri Nadal, Tsitsipas, Schwartzman e Bautista Agut. Dal 26 aprile al 2 maggio al torneo sul rosso, questa volta a Monaco di Baviera con la presenza del tennista tedesco A. Zverev. A seguire (2-9 maggio) si ritorna in Spagna, questo volta nella capitale, per il Masters 1000 di Madrid, sperando di avere un sorteggio più soft rispetto a quello monegasco, anche se qui il cast di partecipazione sarà di quelli duri, visto che ci sarà la presenza di tutti i più forti (compreso Federer),Dal 9 al 16 maggio ecco arrivare gli Internazionali di Roma che per un tennista italiano è sempre un appuntamento importantissimo, mentre con slittamento del Roland Garros di una settimana (30 maggio-13 giugno), nella seconda parte del mese di maggio Sinner e il suo staff stanno valutando di partecipare ai tornei di Lione (16-22 maggio) e Parma (22-29 maggio) che farebbe da antipasto al secondo Slam stagionale. In questo caso una decisione definitiva verrà presa nei prossimi giorni. Da metà giugno si passerà alla stagione sull’erba e quella sul cemento americano, ma di questo ne riparleremo più avanti.
    Jannik Sinner, il suo calendario primaverile
    ATP 500 Barcellona: dal 19 al 25 aprile
    ATP 250 Monaco: dal 26 aprile al 2 maggio
    ATP Masters 1000 Madrid: dal 2 al 9 maggio
    ATP Masters 1000 Roma: dal 9 al 16 maggio
    ATP 250 Lione: dal 16 al 22 maggio (da confermare)
    ATP 250 Parma: dal 22 al 29 maggio (da confermare)
     Roland Garros: dal 30 maggio al 13 giugno LEGGI TUTTO

  • in

    Dove vedere Sinner-Djokovic: streaming e diretta tv in chiaro Supertennis? Masters 1000 Montecarlo

    Dopo la netta vittoria ottenuta contro lo spagnolo Ramos Vinolas (6-3, 6-4), Jannik Sinner si prepara ad affrontare Novak Djokovic nel secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo. Sinner-Djokovic si prospetta un match molto interessante in cui il tennista italiano affronterà per la prima volta in una competizione ufficiale il numero uno serbo. In questo articolo vi sono tutte le informazioni utili e necessarie su dove vedere Sinner-Djokovic: streaming e diretta tv in chiaro Supertennis? Masters 1000 Montecarlo.

    Sinner-Djokovic: orario, luogo e precedenti
    L’incontro Sinner-Djokovic, valido per il secondo turno dell’Atp di Montecarlo, si giocherà al Court Rainier III nella giornata di Mercoledì 14 Aprile subito dopo il termine del match tra Rublev e Caruso (che inizia alle ore 11.00, ndr). Tra i due tennisti, come già anticipato, non vi è alcun precedente e sarà il primo match ufficiale in cui s’incroceranno. Da un lato vi è Djokovic che, subito dopo aver vinto gli Australian Open, non è sceso in campo per circa due mesi; dall’altro lato vi è Sinner che arriva a questo torneo dopo aver ben figurato a Miami (arrendendosi solamente in finale contro Hurkacz, ndr).
    Dove vedere Sinner-Djokovic: streaming gratis e diretta tv in chiaro Supertennis? Masters 1000 Montecarlo
    Il match Sinner-Djokovic  verrà trasmesso in diretta tv esclusiva su Sky più precisamente, i canali Sky Sport Uno e Sky Sport Arena, non vi faranno perdere nemmeno un punto di questa importante competizione.  Coloro che sono abbonati a Sky potranno guardare il Masters 1000 di Montecarlo in streaming gratis direttamente dall’applicazione Sky Go, disponibile su tutti i dispositivi mobili come smart tv, smartphone, pc e tablet. Il match Sinner-Djokovic verrà trasmesso inoltre in diretta streaming su NOW TV. Per questo match non è disponibile né lo streaming gratis né la diretta tv in chiaro, in quanto il Masters 1000 di Montecarlo è un’esclusiva Sky. LEGGI TUTTO

  • in

    Dove vedere Sinner-Ramos-Vinolas: streaming e diretta tv Masters 1000 Montecarlo

    Domani pomeriggio  con orario ancora da definire in attesa dell’ordine di gioco, sul campo Court Rainier III al Montecarlo Country Club di Roccabruna, si disputerà il match Sinner-Ramos-Vinolas valevole per il primo turno del Masters 1000 di Montecarlo.

    Sulla carta sarà un incontro molto interessante con il giovane tennista altoatesino (attualmente numero 22 del ranking Atp) che la domenica di Pasqua ha raggiunto la finale del Masters 1000 di Miami, diventando il quarto Under-20 nella storia del torneo ad arrivare in finale dopo Agassi, Nadal e Djokovic e il primo italiano a riuscire nell’impresa in un Masters 1000 sul cemento e il più giovane a spingersi così avanti in un torneo di questa categoria. Dall’altra parte della rete ci sarà lo spagnolo (numero 46 del mondo), avversario molto ostico sulla terra battuta e che in questa prima parte di stagione ha raggiunto la finale a Cordoba e la semifinale a Buenos Aires e Marbella (la scorsa settimana), dimostrando un ottimo stato di forma.
    Sarà il primo confronto diretto tra i due e chi avrà la meglio, nel secondo turno incontrerà il serbo Djokovic, testa di serie numero uno del torneo, nonchè primo giocatore del ranking mondiale e che grazie al Bye a sua disposizione comincerà il suo percorso dai sedicesimi di finale.
    Dove vedere Sinner-Ramos-Vinolas in tv e streaming
    Il match tra Sinner-Ramos-Vinolas sarà visibile sul canale satellitare Sky i cui canali di riferimento saranno Sky Sport Uno (canale 201 del decoder) o  Sky Sport Arena (ch. 204); l’incontro inoltre sarà a disposizione anche tramite Sky Go sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento, senza dimenticare anche lo streaming su NOW TV. LEGGI TUTTO