More stories

  • in

    Lorenzo Bernardi sulla panchina di Piacenza per altre due stagioni

    Di Redazione
    La notizia era nell’aria ma ora è ufficiale e farà sicuramente piacere ai tanti tifosi biancorossi: Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza e coach Lorenzo Bernardi proseguiranno insieme la loro avventura per altre due stagioni.
    Approdato a Piacenza a fine settembre pochi giorni prima dell’inizio ufficiale del campionato l’allenatore trentino ha saputo dare un contributo importante in questa stagione, facendo fare un salto di qualità alla squadra.
    Entusiasta del rinnovo Elisabetta Curti, presidente Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza:
    “Sono veramente molto felice, penso che abbiamo il top tra gli allenatori a livello mondiale. Piacenza ha Mister Secolo e sono sicura che Lorenzo porterà tanto, non solo a livello tecnico come allenatore, ma saprà dare anche un contributo importante a livello di equilibrio alla nostra Società”.
    La conferma di Bernardi sulla panchina biancorossa per altre due stagioni rappresenta un chiaro segnale della volontà della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza di voler proseguire quel percorso di crescita già avviato insieme al tecnico in questa stagione e alla voglia di puntare a traguardi sempre più ambiziosi, come sottolinea il direttore generale Hristo Zlatanov:
    “Siamo soddisfatti di aver trovato l’accordo per le prossime due stagioni con Lorenzo, in questo modo possiamo proseguire quel percorso di crescita che abbiamo avviato insieme a lui. Il rinnovo per due stagioni dimostra ancora una volta la volontà della nostra Proprietà di credere in questo progetto e di voler continuare a investire, nonostante il periodo non certo dei migliori a livello globale. Sono convito che Lorenzo rappresenta un elemento molto importante all’interno della squadra per riuscire a costruire qualcosa di importante e raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.
    Felice per l’opportunità concessa è coach Lorenzo Bernardi che ringrazia la Proprietà :
    “Sono molto contento perché ho avuto la fortuna di incontrare sulla mia strada, sia personale sia professionale, delle persone straordinarie che mi hanno voluto e che mi hanno dimostrato grande fiducia. Ci tengo a ringraziarli per la grandissima opportunità che mi hanno dato durante questa stagione e della fiducia per le prossime due. Cercheremo insieme alla proprietà e a Zlatanov di costruire una squadra capace di regalare emozioni i nostri tifosi”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Kale Spor divorzia dall’allenatore Mustafa Umut Uysal

    Foto Instagram Çan Gençlik Kale Spor

    Di Redazione
    Si separano le strade del Çan Gençlik Kale Spor, squadra della massima divisione femminile turca, e l’allenatore Mustafa Umut Uysal. La società ha salutato ufficialmente il tecnico con un post su Instagram, augurandogli successo per il prosieguo della sua carriera. Si tratta però soltanto dell’ultimo di una serie di addii che hanno riguardato la squadra di Çanakkale, attualmente quartultima in Sultans League.
    Prima di Uysal, infatti, erano partite per altri lidi ben tre giocatrici: la palleggiatrice Sila Caliskan, destinata al Vasas Obuda Budapest, il libero Isil Öz (passata in seconda divisione al Bolu) e la centrale Emine Arici, annunciata proprio ieri dall’Aydin.
    (fonte: Instagram Çan Gençlik Kale Spor) LEGGI TUTTO

  • in

    L’Aydin BBSK ingaggia la centrale Emine Arici dal Kale Spor

    Di Redazione
    Nuova mossa di mercato dell’Aydin BBSK: per la seconda parte della stagione la squadra turca ha annunciato l’ingaggio di Emine Arici, centrale che aveva iniziato il campionato con la maglia del Kale Spor. Emine, classe 1997, è la sorella della più nota Beyza Arici, giocatrice della nazionale e dell’Eczacibasi; quella in corso è la sua prima annata nella massima serie.
    La nuova arrivata andrà a puntellare un reparto rimasto scoperto dopo l’addio della statunitense Rachael Adams, nella speranza di assicurare la partecipazione ai play off dell’Aydin, attualmente settimo in classifica con un margine di due vittorie in più rispetto alle inseguitrici.
    (fonte: Facebook Aydin BBSK) LEGGI TUTTO

  • in

    Nuova avventura per Bartosz Krzysiek: dalla Corea all’Oman

    Foto Instagram Bartosz Krzysiek

    Di Redazione
    Svolta radicale per Bartosz Krzysiek dopo il “taglio” subito da parte dei Samsung Bluefangs: l’opposto polacco resta in Asia ma dalla Corea del Sud passa all’Oman, agli antipodi del continente. Giocherà infatti con la maglia dell’Al Salam, come annunciato dallo stesso giocatore in un post su Instagram. Oltre a campionato e Coppa nazionale, la squadra punta anche ad aggiudicarsi la prestigiosa Coppa del Golfo contro altri club del Medio Oriente.
    Krzysiek ha raccontato a Przeglad Sportowy di aver già ripreso gli allenamenti dopo una quarantena di una settimana: “In Oman tutto è molto più tranquillo, ci sono 25 gradi fuori, finalmente posso godermi il sole e riprendermi un po’ dalla depressione coreana. Il mio nuovo allenatore è tunisino e ha una base tecnica molto migliore di quella che ho sperimentato in Corea. Ora gli allenamenti sono più simili al modello italiano o francese: mi mancavano queste sedute, perché sono quelle più vicine alla mia esperienza in PlusLiga“.
    (fonte: Przeglad Sportowy) LEGGI TUTTO

  • in

    Louisa Lippmann è il nuovo innesto della Lokomotiv Kaliningrad

    Di Redazione
    La Lokomotiv Kaliningrad ha centrato il suo obiettivo di mercato: il club russo ha annunciato ieri l’ingaggio dell’opposta tedesca Louisa Lippmann, che stava seguendo da diverso tempo, come anticipato ai nostri microfoni dal direttore generale Aleksandr Kosyrkov. La nuova arrivata vestirà la sua tradizionale maglia numero 11 e sarà la seconda straniera della squadra insieme a Laura Dijkema, dopo che a inizio stagione la cubana Ana Cleger aveva abbandonato annunciando la sua gravidanza.
    Lippmann arriva alla Lokomotiv dopo la partecipazione alla Superleague cinese con la maglia dello Shanghai; per la nazionale tedesca, classe 1994, sarà la prima esperienza in Russia dopo quella in Italia a Firenze e appunto in Cina, oltre che in patria con le maglie di Munster, Dresdner e Schwerin.
    (fonte: VC Lokomotiv). LEGGI TUTTO

  • in

    C’è l’offerta del Fenerbahce per Paola Egonu. L’agente: “Non ha ancora firmato”

    Di Redazione
    Una mega offerta dal Fenerbahce per convincere Paola Egonu a trasferirsi nella Sultans League. Il lungo assalto delle squadre turche al fenomeno della nazionale italiana fa un ulteriore salto di qualità e quest’anno, dopo due stagioni all’Imoco Volley Conegliano, potrebbe essere quello buono. La voce circola da tempo, ma ora l’esistenza della trattativa è confermata dallo stesso procuratore della giocatrice, Marco Raguzzoni, in un’intervista a Il Gazzettino Treviso: “L’interesse di quel club sicuramente c’è. Stanno provando a convincerla a giocare con loro“.
    “Al momento – aggiunge però Raguzzoni – Paola non ha detto né sì né no, non ha quindi già accettato la proposta. È in corso un dialogo, ma nulla di più“. E alla Tribuna di Treviso l’agente dice anche: “In ogni caso è presto, non ho mai firmato un contratto prima di marzo. Fosse per Paola non firmerebbe nessun contratto fino a quando non cade l’ultima palla della stagione, ma non si potrà fare così“. Sulle cifre (si parla di un milione di euro di ingaggio) Raguzzoni non si sbilancia, ma sottolinea che “sono credibili“.
    Il co-presidente dell’Imoco Pietro Maschio fa buon viso a cattivo gioco: “L’interesse di un club come il Fenerbahce è normale, fa parte del gioco che ci siano società che possano fare offerte importanti. Oggi come oggi né noi né Paola sentiamo l’esigenza impellente di avere certezze e risposte nell’immediato, del futuro parleremo quando sia lei sia noi lo riterremo opportuno. Poi se ha un’offerta irrinunciabile, buon per lei: nulla da dire, nessun rimpianto“. Il massimo dirigente gialloblu conferma comunque che presto sarà fissato un incontro con Reguzzoni, che segue anche diverse altre “Pantere”.
    Di un Fenerbahce scatenato sul mercato si parla da tempo, visto che per la prossima stagione la società di Istanbul pare aver ristabilito l’accordo con il gruppo sanitario Acibadem, storico sponsor degli anni d’oro in cui il Fener vinse tre scudetti e un Mondiale per Club, seguiti poi da una Champions League. In cantiere potrebbero esserci anche gli arrivi del libero del VakifBank Gizem Örge e di una centrale nel giro della nazionale (Beyza Arici o Zehra Gunes), oltre alla conferma di Kelsey Robinson e all’ingaggio di un’altra schiacciatrice straniera.
    Questa campagna acquisti faraonica libererebbe tra le altre Brankica Mihajlovic, seguita con interesse anche da Monza, e Melissa Vargas; poi ci sarebbe il nodo dell’opposto per l’Imoco, che potrebbe innescare una “reazione a catena” tra le principali interpreti del ruolo… LEGGI TUTTO

  • in

    Taranto saluta Marcello Di Felice

    SSD Prisma Taranto Volley

    Di Redazione
    La Prisma Taranto comunica di aver risolto consensualmente il contratto con l’opposto Marcello Di Felice.
    La società ionica ringrazia l’atleta per il contributo offerto nella prima parte della stagione e formula i migliori auspici per il proseguimento della sua carriera.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La cubana Claudia Hernandez passa al Deportivo Jaamsa

    Di Redazione
    Alla vigilia della partenza del campionato peruviano il Deportivo Jaamsa piazza un altro colpo di mercato, strappando ai “cugini” dell’Alianza Lima la schiacciatrice della nazionale cubana Claudia Hernandez. L’attaccante classe 1997 raggiunge così la connazionale Regla Gracia, già da diverse stagioni nella squadra della capitale. A completare la “colonia” cubana c’è anche il tecnico Juan Carlos Gala.
    Il Deportivo Jaamsa, che recentemente si è aggiudicato la prima Coppa del Perù della sua storia, è la più importante realtà emergente del volley peruviano: tra i suoi ingaggi più recenti c’è quello di Leslie Leyva, sorella minore della star della nazionale Angela, proveniente dall’Universidad de San Martin.
    (fonte: World of Volley) LEGGI TUTTO