More stories

  • in

    Aurispa Libellula, allenamento pre-season con il Casarano

    Ieri, sabato 18 settembre, Aurispa Libellula Lecce ha tenuto un allenamento congiunto con un’altra compagine salentina di Serie A3 Credem Banca, la neopromossa Leo Shoes Casarano. Lo scenario era quello a porte chiuse del Palazzetto dello Sport di Tricase, lo spirito e l’agonismo sembravano invece già da partita vera.
    Mister Fabrizio Grezio, per il sestetto iniziale, ha scelto Martin Kindgard in regia, opposto Casaro, il centrale Fortes, gli schiacciatori Vinti e Corrado, e il libero Paolo Cappio. Durante la gara si sono poi alternati anche gli altri giocatori a disposizione.
    Una gara vera, sentita e giocata quasi sempre punto su punto per una battaglia senza esclusione di colpi e a ritmi elevati. Match fondamentale per prendere confidenza col Palazzetto di casa e cominciare a collaudare gli automatismi.
    Prossimo appuntamento sul calendario, giovedì 23 settembre, per l’allenamento col Castellana. LEGGI TUTTO

  • in

    Prima uscita e prima vittoria!

    Arriva la prima vittoria nella prima uscita stagionale! Una vittoria per 3-2 (23-25,19-25, 26-24, 25-19, 15-11) nel test match al Pala Collodi con il VolleyTeamClub – San Donà!
    Un match dai 2 volti, in vantaggio gli ospiti per 2 set e un’ottimo recupero fino alla vittoria nel tie break dei nostri ragazzi!
    Una gara combattuta e piacevole per essere la prima uscita stagionale di entrambe le squadre, si prospetta una stagione di alto livello e di alta intensità!
    Nel primi set spazio al sestetto di base con Monopoli in regia, opposto Bellia, i 2 centrali Franchetti e Frizzarin, i 2 martelli Baciocco e Marszalek e il libero Battocchio, durante il match ampio spazio a tutta la rosa, con l’esordio in prima squadra anche dei più giovani Gonzato e Zanovello!
    Ma ecco le parole post match del nostro mister Di Pietro, che analizza la gara e i punti da migliorare in vista della regular season:
     “Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra che sotto 2-0 ha reagito bene, in particolare i nostri giovani.San Donà ha dimostrato di essere una squadra equilibrata con alcune ottime individualità. È chiaro che era la prima amichevole sia per noi che per loro, c’è molto lavoro da fare in particolare sui meccanismi del cambio palla, come è giusto che sia in questo momento della stagione.”
    Ora il prossimo impegno ufficiale è in programma il 22 settembre a Schiavonia contro Monselice (serie B ), ecco cosa si aspetta il nostro coach:
    “Mi aspetto una partita equilibrata ma voglio vedere una crescita della nostra squadra in particolare in battuta e ricezione”
    Complimenti ragazzi!  LEGGI TUTTO

  • in

    VINCENZO MOSCA TEAM MANAGER DELLA SERIE A

    Per affrontare sfide importanti c’è bisogno di rinforzare non solo i roster degli atleti ma anche la compagine dirigenziale. È per questo motivo che da una intuizione del ds Fabrizio Ruggiero arriva alla corte biancoverde un dirigente che ha scritto capitoli importanti per la pallavolo maschile stabiese e più in generale campana. Già presidente del VB Stabia, Vincenzo Mosca sarà il Team Manager della Folgore in serie A. Sarà lui a seguire da vicino la squadra, cercando di fare il massimo supporto dirigenziale che la categoria richiede. “Con Enzo sono bastate poche parole – afferma il ds Ruggiero – perché a noi in questo momento servono figure di esperienza alle quali non è necessario dire cosa bisogna fare. Enzo è sicuramente tra queste! Per me, Paolone e per gli altri dirigenti e’ come allargare la famiglia ad una persona amica, visti i legami pluriennali tra noi. Ma credo che la presenza di Enzo contribuirà anche a fare crescere il settore giovanile e la serie C con virtuose collaborazioni. Ritengo che la Folgore sia pronta a diventare la società di riferimento da Castellammare a Massa Lubrense, passando per i Monti Lattari. Faremo sistema con tutti coloro che lo vorranno!”.
    Piene di entusiasmo anche le prime dichiarazioni del nuovo team manager: “ Quando ormai pensavo di aver chiuso con la pallavolo ecco che la pallavolo è venuta a cercare me !!!
    La telefonata del ds Ruggiero ha riacceso in me quel fuoco che sembrava ormai si fosse spento, mantenere fede ad una promessa fatta circa 10 anni fa quasi per scherzo davanti ad un caffè mi è sembrato un segno del destino che non potevo proprio farmi sfuggire ed ecco che per me si è realizzato un sogno in cui ho sempre sperato.
    Fin dal primo giorno in cui mi hanno presentato tutti i dirigenti sono stato accolto meravigliosamente e fin da subito mi è sembrato di stare a casa mia, insieme ad una grande famiglia che vive di una grande passione per questo stupendo sport. Sinceramente non potevo chiedere di meglio, la Folgore Massa è ormai divenuta nel tempo fra le società più prestigiose dell’intero panorama della pallavolo maschile campana e non solo.
    Ora dobbiamo assolutamente concentrarci sui nostri obiettivi, mantenere la categoria per poter costruire un progetto che punti a crescere sempre di più e rafforzare un’organizzazione che in serie A deve diventare il pilastro fondamentale sul quale costruire i propri successi.
    Certo i momenti difficile non mancheranno ma io sono sicuro che tutti insieme, #spallaAspalla, ne usciremo sempre più forti, determinati e desiderosi di riscattarci prima possibile.
    Essere il riferimento della società per tutto ciò che riguarda la serie A e non solo, mi inorgoglisce e mi carica di una responsabilità enorme che non mi fa paura per nulla, mi sono immerso completamente in questa nuova avventura mettendoci tutta la mia esperienza e voglia di far bene e farò di tutto per ripagare la grande fiducia che la società ha riposto in me.
    Vi aspettiamo al palazzetto a tifare SHEDIRPHARMA FOLGORE MASSA LEGGI TUTTO

  • in

    Voglia di vincere e di onorare la città, parte la stagione della Med Store Tunit Macerata

    Oggi alle 11, nella Sala Cesanelli dell’Arena Sferisterio si sono uniti dirigenza della Pallavolo Macerata, i suoi partner e l’amministrazione locale, per la presentazione della Med Store Tunit Macerata 2021-2022. Non poteva esserci scenario migliore per salutare l’inizio della nuova stagione sportiva, un luogo storico, simbolo della città, che sancisce ancora una volta il legame indissolubile tra Macerata e la sua squadra.
    “È come un primo giorno di scuola”, ha aperto la presentazione l’intervento del Presidente della Pallavolo Macerata Gianluca Tittarelli, “Un’occasione per raccontarci e presentare il nostro progetto sportivo, che ci piace condividere con tutta la città”. Il General Manager Francesco Gabrielli ha aggiunto, “Non abbiamo paura di dichiarare i nostri obiettivi, vogliamo vincere e onorare Macerata Città Europea dello Sport 2022. Seguendo le indicazioni tecniche abbiamo allestito una squadra forte, che può giocarsela contro chiunque e ora vogliamo portare più gente possibile nel nostro palazzetto, il Banca Macerata Forum”.
    Presentati dal Direttore Sportivo Riccardo Modica, sono saliti sul palco i giocatori della Med Store Tunit Macerata, a partire dal nuovo Capitano Angel Dennis. La squadra è formata da un mix di campioni, giocatori di esperienza, veterani in biancorosso e giovani di grande prospettiva. Al loro fianco uno staff tecnico affiatato e professionale, guidato dal coach Adriano Di Pinto.
    È stato quindi il turno dell’Amministrazione, “Abbiamo fatto un bellissimo campionato lo scorso anno”, ha ricordato il Sindaco Sandro Parcaroli, “Questa società porta avanti una tradizione tutta maceratese nella pallavolo, inoltre, è impegnata nell’avvicinare i giovani allo sport. Promuove valori importanti e mi piace descriverla come una grande famiglia”. L’Assessore allo Sport Riccardo Sacchi “Da maceratese doc mi sento parte di questa società, di una squadra storica. Il 2022 è un anno speciale, saremo Città Europea dello Sport, porteremo a Macerata tanti eventi, in un binomio di sport e cultura, speriamo sia anche l’anno della promozione per la Med Store Tunit”.
    Il progetto Pallavolo Macerata non può prescindere dai suoi partner e insieme ai ringraziamenti ad Associati Fisiomed, Campetella, Rhutten, Abet Tech e Flux, a rappresentare solo alcune delle collaborazioni che formano la grande rete di connessioni tra la società sportiva e il territorio, sono poi intervenuti: Stefano Parcaroli, CEO di Med Store, “Siamo contenti di poter supportare ancora la Pallavolo Macerata e anzi raddoppiare, con l’ingresso di Tunit. Si tratta di un brand protagonista nel mercato dell’accessoristica hi-tech, giovane ma dalla forte identità e che riesce a coniugare all’interno del proprio catalogo prodotti di qualità volti a semplificare la quotidianità degli utenti. Anche con il loro sostegno, cercheremo di portare ancora più in alto la squadra e la città”; Nicola Berardinelli di Tunit, “Il volley in particolare è da sempre nei pensieri di Macerata e da maceratesi siamo orgogliosi di poter aiutare la squadra della nostra città”; Irene Croceri, Responsabile Marketing di Banca Macerata, “Abbiamo grandi aspettative per questa nuova avventura. Il legame con la Pallavolo Macerata rappresenta bene l’obiettivo della Banca di essere presente sul territorio e finalmente quest’anno potremo esserlo anche al palazzetto”; Francesca Ippoliti di Iplex, “Sto costruendo qui la mia casa quindi mi sento ancora più legata a Macerata e alla squadra. La società condivide una realtà simile alla nostra di Iplex: nasciamo come una piccola azienda ma con tanta passione e talento, siamo un gruppo unito”.
    Infine, ha ripreso la parola il Presidente Tittarelli per lanciare ufficialmente la campagna abbonamenti 2021-2022, “La capienza del Banca Macerata Forum sarà ancora ridotta al 35% come previsto dalle norme di sicurezza, tuttavia siamo contenti di avere la possibilità di rivedere i nostri tifosi al palazzetto”. Hanno quindi chiuso la presentazione gli auguri di in bocca al lupo alla squadra e una visita all’interno dell’Arena Sferisterio con una guida d’eccezione, il Sindaco Parcaroli.
    Per la Med Store Tunit Macerata e tutti i tifosi biancorossi, l’appuntamento è per l’inizio del campionato, il 10 ottobre in trasferta e il 17 con la prima gara in casa del campionato di Serie A3. LEGGI TUTTO

  • in

    La Folgore giocherà ad Agerola

    Abbiamo atteso il giorno del primo allenamento ad Agerola per un annuncio importante che ci ha consentito l’iscrizione in serie A. Grazie ai gestori della S.S.D. Massa Lubrense Nuoto che da subito sono stati straordinari nel supportarci ed al Comune di Agerola, abbiamo ottenuto l’omologa campo nel palazzetto Alfonso Criscuolo per disputare la serie A. Il Comune di Sorrento, a sua volta, è al lavoro per farci ritornare presto a casa ma nel frattempo abbiamo cominciato ad ambientarci ed a breve annunceremo altre esplosive novità. LEGGI TUTTO

  • in

    Aurispa Libellula alza il ritmo e prepara le prossime amichevoli

    Ripartenza in casa Aurispa Libellula. Dopo la presentazione ufficiale della squadra, sabato scorso ad Alessano nella cornice della Festa Azzurra organizzata dall’Associazione Leones Alessano, ieri pomeriggio i ragazzi di mister Fabrizio Grezio si sono ritrovati al Palazzetto dello Sport di Tricase per la ripresa degli allenamenti.
    Il programma della settimana prevede sessioni quotidiane, alternate tra esercizi in sala pesi e sedute tecniche, sino all’allenamento congiunto di sabato 18 settembre contro la Leo Shoes Casarano. La sfida con la compagine salentina, neopromossa in Serie A3, sarà un assaggio del derby che si giocherà in campionato, in programma domenica 31 ottobre e valido per la 4° giornata d’andata.

    Di seguito il programma delle gare amichevoli:
    18 settembre Aurispa Libellula – Casarano
    23 settembre Aurispa Libellula – Castellana
    25/26 settembre Torneo quadrangolare Ugento
    2/3 ottobre Torneo quadrangolare Galatina (Galatone – Galatina – Taviano – Aurispa Libellula)

    Uff. Stampa Aurispa Libellula Lecce LEGGI TUTTO

  • in

    Primo test stagionale per il Monge-Gerbaudo Savigliano: vince 4-1 nell’allenamento congiunto contro il Volley 2001 Garlasco!

    MONTA’ D’ALBA – Per quel che può valere, vittoria del Monge-Gerbaudo Savigliano nel primo test precampionato contro la pari grado Garlasco. Per la cronaca, con il risultato di 4 set a 1: 25-19, 25-23, 21-25, 25-21.Diverse le cose piaciute a coach Bonifetto, pur con i distinguo del caso: «Di fronte c’erano due squadre in una condizione atletica molto diversa. Loro più imballati di noi. Io preferisco fare subito palla, e aumentare col passare delle settimane. Loro poi si sono rinnovati di più (nuovi i due palleggiatori, ndr), però anche noi avevamo tre facce nuove. Garlasco è in costruzione, il nostro è un gruppo più vecchio e ormai abituato a fare le cose a memoria. Le nostre peculiarità hanno funzionato, abbiamo battuto e difeso abbastanza bene, e coperto molto bene. Anche a muro e in attacco siamo stati egregi, e la cosa mi ha sorpreso dal momento che finora in allenamento non abbiamo fatto nulla di mirato».Nelle continue rotazioni, Bonifetto ha fatto spesso il doppio cambio palleggio/opposto (Testa e Ghibaudo, Mattera e Bosio): «In questo momento, i due opposti hanno bisogno di campo entrambi». Galaverna ha dato un assaggio del suo valore ma, va da sé, deve ancora inserirsi nei meccanismi di gioco.Erano assenti il palleggio Vittone, il libero Gallo, il centrale Cravero. Dutto ha giocato tre set con un po’ di fastidio alla solita caviglia: «Un fastidio che è obbligato ad attraversare per rientrare in forma», ha spiegato l’allenatore del Savigliano. Due i set integrali giocati da capitan Bossolasco, anche lui un po’ debilitato.Qualche caso di affaticamento tra i biancoblu, ma è fisiologico.Della formazione lombarda hanno impressionato i bombardieri: Magalini (21 punti, top scorer) e Puliti (12).Il prossimo fine settimana sarà dedicato al tradizionale ritiro di due giorni che, grazie all’installazione del taraflex (l’apposito parquet rimovibile richiesto dalla Lega), si svolgerà al Pala San Giorgio di Cavallermaggiore, sede delle partite casalinghe di campionato. In programma due allenamenti congiunti: al sabato, dalle 18, con Mondovi (A2); alla domenica, dalle 17, con Parella, avversaria poi in campionato. LEGGI TUTTO