More stories

  • in

    Il palleggiatore Giacomo Carachino sbarca in Sardegna a Sarroch

    Di Redazione La Polisportiva Sarroch completa il reparto palleggiatori scegliendo il giovane 2001 Giacomo Carachino. Pugliese di Galatina, 194 cm, nonostante la giovane età ha subito ben impressionato società e staff, sia per doti tecniche che per entusiasmo e voglia di lavorare. Di proprietà della Showy Boys Galatina, ha giocato l’ultima stagione a Gioia del Colle in serie B disputando i play off. In gialloblu Giacomo indosserà la maglia numero 4 e così saluta la nuova esperienza: “Ci tengo, prima di tutto, a ringraziare la dirigenza della Polisportiva Sarroch per l’opportunità e la fiducia. Cercavo un’esperienza lontano da casa non solo dal punto di vista sportivo e sono davvero contento di approdare in Sardegna. Quest’anno punto a lavorare tanto per portare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi. In attesa dell’inizio della stagione voglio mandare un saluto ai miei nuovi compagni e a tutti i tifosi gialloblu che non vedo l’ora di conoscere“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    In vendita i biglietti per le gare degli Europei femminili

    Di Redazione Quando mancano ormai meno di tre settimane all’inizio dell’evento, la CEV ha dato il via alle vendite dei biglietti per assistere alle gare dei Campionati Europei femminili, che si disputeranno dal 18 agosto al 4 settembre in Serbia, Bulgaria, Croazia e Romania. I tagliandi sono in vendita separatamente per le 4 sedi di gioco, per un totale di 76 partite, nel rispetto dei protocolli contro il contagio da Covid-19 in vigore nei vari paesi. Al momento non risultano ancora disponibili online i biglietti per le gare di Zara, che ospiterà il girone dell’Italia. Come per le altre sedi (Cluj-Napoca, Plovdiv e Belgrado, dove si disputerà anche la final four), sarà comunque possibile acquistare tagliandi per la singola gara o abbonamenti di squadra, che permetteranno di seguire tutte le partite di una nazionale a scelta. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale della piattaforma di ticketing. (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    B maschile: Igor Galimberti confermato al timone di Saronno

    Di Redazione Prima conferma ufficiale per la Pallavolo Saronno in vista della prossima stagione in Serie B maschile: è quella del tecnico Igor Galimberti, che resterà al timone dei biancoazzurri per la seconda stagione consecutiva, dopo averla pilotata ai play off in quella appena conclusa. Galimberti sarà affiancato da uno staff composto da Ivano Colombo come secondo allenatore, scoutman e preparatore atletico, Davide Cattaneo come fisioterapista e Davide Bagatin nel ruolo di team manager. Nei prossimi giorni verranno annunciate anche le prime novità del roster saronnese. (fonte: Facebook Pallavolo Saronno) LEGGI TUTTO

  • in

    Sarah Pavan a caccia di una medaglia… e dei gadget di Haikyuu!

    Di Redazione
    Anche nel bel mezzo di un’Olimpiade, a cui si partecipa da numero uno al mondo e grandi favoriti per la medaglia d’oro, bisogna trovare il tempo per coltivare le proprie passioni. E quella di Sarah Pavan non potrebbe trovare sfogo in un luogo migliore del Giappone: la beacher canadese di chiare origini italiane, passata anche dal nostro campionato a Conegliano, Villa Cortese e Casalmaggiore prima di dedicarsi definitivamente alla carriera sulla sabbia (e laurearsi campionessa del mondo), è infatti una fan sfegatata di Haikyuu!, il più celebre manga e anime dedicato al mondo della pallavolo.
    Merch search update: @tamutamusic answered my #Haikyuu prayers and sent me this rad puzzle and these adorable Spring Festival Karasuno charms!! 🤩❤️ I am so touched at this thoughtfulness and generosity 🥺🥰🙏🏻 My next question: what is the Furigana of my name? 🤷🏼‍♀️ pic.twitter.com/qV1vkfBM0U— Sarah Pavan (@SarahPavan) July 31, 2021
    Appena arrivata a Tokyo, Pavan ha lanciato un appello via Twitter: “Sono nella terra di Haikyuu e devo assolutamente mettere le mani su qualche oggetto di merchandising! Ma non posso uscire dal villaggio e posso ricevere soltanto ordini a domicilio… Come faccio? Aiutatemi!“. La richiesta della celebre giocatrice, ovviamente, non è rimasta inevasa: nel giro di pochi giorni sono arrivate decine di risposte sul social network. E, alla fine, Sarah ha soddisfatto il suo desiderio: proprio oggi ha postato orgogliosamente la foto di un puzzle da 950 pezzi di Haikyuu e di una serie di portachiavi che raffigurano i personaggi del fumetto, ricevuti da un altro appassionato.
    Adesso, forse, la giocatrice potrà concentrarsi definitivamente sul torneo olimpico… o no?
    (fonte: Twitter Sarah Pavan) LEGGI TUTTO

  • in

    Saveriano, Meniconi, Olleia e Spicocchi: poker di conferme per Altino

    Di Redazione Continuano gli annunci della neopromossa in A2 Altino Volley, sempre nel segno della continuità. Dopo le conferme di Costantini, Lestini e Mastrilli, altre 4 giocatrici continueranno a vestire la maglia della squadra abruzzese: si tratta della palleggiatrice Francesca Saveriano, delle centrali Martina Spicocchi e Debora Olleia e della schiacciatrice Beatrice Meniconi. “Tengo molto a questa maglia – spiega Saveriano – perché mi ha dato tanto e io per lei ho sudato molto… in tutti i sensi! Sono onorata di poterla indossare ancora. Si parte da un’ottima base, potremo lavorare sodo e divertirci ancora di più“. E Olleia aggiunge: “Disputare un campionato di serie A è stato da sempre un mio sogno nel cassetto e poterlo realizzare con la società in cui gioco già da due anni è un vero onore. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura“. Particolarmente toccanti le parole di Martina Spicocchi: “Per me sarà l’anno delle novità. Nuova esperienza, nuovo campionato, nuova serie, nuove trasferte, nuove avversarie, nuove emozioni! Serie A: è sempre stato il mio sogno poterla un giorno disputare e dedicare questo sogno al mio papà che da lassù tifa per me! Ora il sogno è diventato realtà. Non vedo l’ora di iniziare per poter mettere tutta la mia grinta e la mia esperienza in questa nuova avventura. E come si dice… comunque vada sarà un successo!“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    World Tour Ljubljana: Marchetto-Dal Corso fuori nei quarti di finale

    Di Redazione Si interrompe nei quarti di finale la corsa di Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso nel torneo del World Tour 1 Stella di Ljubljana. I due beacher azzurri, provenienti dalle qualificazioni, si sono arresi ai serbi Milic-Kolaric con il punteggio di 0-2 (21-23, 13-23), dopo aver superato ieri negli ottavi gli ungheresi Hajos-Olah. Questa sera alle 20 per il tabellone femminile, sempre nei quarti di finale, Claudia Scampoli e Margherita Bianchin affronteranno le austriache Friedl-Pfeffer, che hanno superato nel turno precedente le lettoni Namike-Paegle per 2-0. (fonte: Fivb.com) LEGGI TUTTO

  • in

    Il ritorno di Mateusz Janikowski chiude il roster di Varsavia

    Di Redazione Mateusz Janikowski torna a Varsavia. Il giovane schiacciatore classe 1999, in prestito al Trefl Gdansk nelle ultime due stagioni, è l’ultimo innesto di mercato della formazione polacca di Andrea Anastasi, che dall’anno prossimo cambierà nome: complice l’annunciata separazione dallo sponsor, si chiamerà Projekt Warszawa. “Sono molto felice – commenta Janikowski, che aveva esordito in PlusLiga proprio nella capitale nel 2018-2019 – di unirmi di nuovo alla squadra e di giocare nella mia città natale, anche se ovviamente questo non è stato un fattore decisivo nella scelta della squadra. Sono sicuro che sotto la supervisione di Anastasi continuerò a crescere, e farò di tutto per aiutare la squadra a ottenere buoni risultati“. Con Janikowski si chiude la rosa della formazione polacca, che comprenderà i palleggiatori Trinidad de Haro e Blankenau, gli opposti Petkovic e Superlak, i centrali Nowakowski, Wrona, Kowalczyk e Galazka, gli schiacciatori Kwolek, Grobelny e Fornal e i liberi Wojtaszek e Jaglarski. (fonte: Plusliga.pl) LEGGI TUTTO

  • in

    Chirichella: “Una brutta sconfitta di cui dovremo fare tesoro”

    Di Redazione L’inaspettata battuta d’arresto dell’Italia contro la Cina non pregiudica il risultato del girone eliminatorio di Tokyo 2020, ma fa certamente riflettere la nazionale femminile sull’approccio sbagliato alla partita. Cristina Chirichella, una delle poche note liete della gara, analizza così la situazione: “Dobbiamo dare molto merito a loro perché ci hanno messo in grande difficoltà, sfruttando molto bene il servizio. Abbiamo commesso tanti errori che potevamo evitare, non dovrà più accadere nelle prossime gare. Quella di oggi è una brutta sconfitta, ma bisogna cercare di farne tesoro per migliorare nel corso del torneo“. Decisiva per il primo posto sarà la sfida diretta di lunedì 2 agosto con gli USA, sulla quale Chirichella aggiunge: “Gli Stati Uniti sono squadra forte con giocatrici di alto livello e mettono in campo un gioco molto veloce. La cosa più importante, però, è esprimere la nostra pallavolo, perché siamo capaci di far molto meglio rispetto al match di oggi“. Delusa anche Caterina Bosetti: “Non siamo mai entrate in partita, all’inizio abbiamo avuto tante difficoltà con il cambio palla. Nel corso della gara lo abbiamo un po’ sistemato, ma poi è mancato altro e non siamo più state in grado di riaprire il match. Rispetto alle altre squadre la Cina ci ha aggredito forte in battuta e questo ha penalizzato il ritmo del cambio palla, che per noi è molto importante. Senza questo abbiamo fatto fatica a ingranare, mentre l’unica cosa che ha funzionato è stato il muro-difesa“. Un’analisi condivisa in gran parte dal CT Davide Mazzanti: “È stata una partita in cui non siamo mai riusciti a cambiare ritmo, avevamo sempre il cambio palla difficile. Nella prima parte della gara abbiamo avuto troppa fretta, soprattutto quando loro ci hanno messo in difficoltà in ricezione. Il dispiacere più grande è proprio quello non essere riusciti a invertire l’inerzia del gioco, solo a tratti qualcosa è cambiato nel terzo set, ma abbiamo sprecato nel momento clou e così la partita ci è sfuggita definitivamente. Loro sono state brave a sfruttare i tanti nostri errori. Sapevamo, comunque, che questo era un girone tosto e adesso ci aspetta una sfida molto impegnativa contro gli Stati Uniti“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO