More stories

  • in

    Champions League, Treviso ok con Minsk: vola alla fase a gironi

    TREVISO – La Nutribullet Treviso approda alla fase a gironi della Basketball Champions League, sconfiggendo nella sfida decisiva i bielorussi dello Tsmoki-Minsk con il punteggio di 95-78. I ragazzi di Max Menetti partono forte e sospinti dai canestri di Dimsa e Akele chiudono il primo quarto avanti 30-21. I bielorussi provano a rientrare in partita, guidati da Warner, ma i padroni di casa ribattono colpo su colpo e vanno all’intervallo sul più 15: 55-40.
    Akele implacabile da tre punti
    Ad inizio ripresa Treviso domina, mentre il Tsmoki-Minsk si scioglie: Akele chiude il terzo quarto con 15 punti, frutto di cinque canestri (su sei tentativi) da tre. Dimsa e Bortolani mantengono medie positive sotto canestro e, nonostante un risveglio ospite nell’ultimo quarto, portano i padroni di casa al successo. Treviso si impone 95-78 e vola alla fase a gironi della Champions League. Domani la sfida per i quarti di finale della Supercoppa contro l’Olimpia Milano.  LEGGI TUTTO

  • in

    Supercoppa, Cavina lancia Sassari: “Vogliamo crescere”

    Tutto pronto per l’esordio stagionale della Dinamo Banco di Sardegna, che si prepara a raggiungere Bologna per la Discovery+ Supercoppa, in programma dal 18 al 21 settembre. Sabato, alle ore 15.00 alla Unipol Arena, ci sarà la sfida contro Brindisi, valevole per i quarti di finale. “Siamo una squadra versatile – ha dichiarato il coach Demis Cavina – che non gioca la stessa pallacanestro, è vero che questa versatilità al momento non è dettata dal lavoro che stiamo facendo ma dagli avversari. Per le partite che abbiamo disputato finora è dipeso anche dallo stato di forma, non siamo vicini onestamente ad avere uno standard ma secondo me la partita con Varese dal punto di vista difensivo è stata la migliore”.
    Cavina su Brindisi: “Ottimo il blocco italiano”
    Cavina ha raccontato il cammino dei suoi, fino ai quarti di finale. “Siamo arrivati a questo punto migliorando in ogni partita. Questo non è un aspetto secondario visto il tempo ristretto tra una gara e l’altra, segno evidente della voglia di migliorare e crescere nel gruppo”. Il tecnico dei sardi ha poi parlato degli avversari, spiegando pregi e difetti di Brindisi: “Si tratta di una squadra di grande qualità, soprattutto offensiva, capace di attaccare nei primi 8 secondi come nessun altro, in un gioco fatto di transizioni veloci – sottolinea Cavina – Penso che la chiave di questa squadra siano i giocatori italiani come Visconti, Gaspardo e Zanelli che rappresentano quel qualcosa in più nel percorso di Brindisi. Hanno un gruppo americano di valore ma la chiave è il miglioramento degli italiani”. LEGGI TUTTO

  • in

    Supercoppa, Cavina guarda lontano: “Sassari è in crescita”

    “Siamo arrivati a questo punto migliorando in ogni partita. Questo non è un aspetto secondario visto il tempo ristretto tra una gara e l’altra, segno evidente della voglia di migliorare e crescere nel gruppo”. Il tecnico della Dinamo Banco di Sardegna, Demis Cavina, è pronto a sfidare Brindisi, nei quarti di finale della Discovery+ Supercoppa. “Sono una squadra di grande qualità, soprattutto offensiva, capace di attaccare nei primi 8 secondi come nessun altro, in un gioco fatto di transizioni veloci – sottolinea Cavina – Penso che la chiave di questa squadra siano i giocatori italiani come Visconti, Gaspardo e Zanelli che rappresentano quel qualcosa in più nel percorso di Brindisi. Hanno un gruppo americano di valore ma la chiave è il miglioramento degli italiani”.
    Cavina: “Siamo versatili”
    La sfida tra Sassari e Brindisi andrà in scena sabato, alle ore 15.00 alla Unipol Arena di Bologna. Cavina ha spiegato i miglioramenti del suo gruppo: “Siamo una squadra versatile – ha dichiarato – che non gioca la stessa pallacanestro, è vero che questa versatilità al momento non è dettata dal lavoro che stiamo facendo ma dagli avversari. Per le partite che abbiamo disputato finora è dipeso anche dallo stato di forma, non siamo vicini onestamente ad avere uno standard ma secondo me la partita con Varese dal punto di vista difensivo è stata la migliore”. LEGGI TUTTO

  • in

    Uscita in casa Olimpia: Moretti da Milano a Pesaro

    L’edizione digitale del giornale, sempre con teOvunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.Sempre con te, come vuoiABBONATI ORALeggi il giornale LEGGI TUTTO

  • in

    Italia-Francia annullata: salta il test per Tokyo 2020

    OSHINO (Giappone) – Il test amichevole di preparazione alle Olimpiadi tra Italia e Francia, in programma la prossima settimana, non ci sarà. Il coach della squadra francese, Vincent Collet, ha annunciato che il test amichevole contro l’Italbasket è stato annullato in conferenza stampa: “Non conosco nel dettaglio le ragioni di questa cancellazione, ma c’è chiaramente la volontà da parte delle autorità giapponesi di limitare le interazioni, sicuramente per rassicurare la propria popolazione durante i Giochi”, ha dichiarato Collet. “È per questo motivo che all’Italia non è stato permesso di recarsi a Oshino dove abbiamo il nostro quartiere generale, a un centinaio di chilometri da Tokyo”, ha aggiunto. Un’altra grana dunque per il mondo olimpico del basket dopo i problemi in casa Team Usa. LEGGI TUTTO