More stories

  • in

    Nba pre-season, Lakers 6ª sconfitta con i big in campo

    SACRAMENTO (Stati Uniti) – LeBron James chiude con 30 punti, Anthony Davis con doppia doppia da (14 punti e 12 rimbalzi), Russell Westbrook con 18 punti ma i Los Angeles Lakers cadono ancora. I gialloviola sono stati sconfitti a Sacramento dai Kings di De’Aaron Fox (21 punti) 116-112. Per la banda di coach Vogel si tratta del 6° ko (su 6 partite) in questa pre-season Nba, Lakers che inoltre hanno in infermeria il giovane Talen Horton-Tucker (4 settimane di stop) ed il veterano tiratore Wayne Ellington.
    Brooklyn, caso Irving: “Non mi vaccino”
    No Gallo no problem per Atlanta
    Danilo Gallinari si prende una partita di stop (fastidio alla spalla sinistra) ma gli Hawks strappano comunque il referto rosa vincendo 127-92 contro i Miami Heat grazie ad un favoloso Trae Young da 27 punti e 15 assist. Successi anche per Brooklyn contro Minnesota per 107-101 con 19 punti di Kevin Durant e James Harden da 14 assist, ed infine Denver trova il primo successo in pre-season espugnando Oklahoma City 113-107 con 31 punti di Markus Howard. LEGGI TUTTO

  • in

    Gioia Virtus Bologna: Nico Mannion è pronto per il debutto

    BOLOGNA – Nico Mannion ha recuperato al 100% dal virus intestinale che gli aveva fortemente condizionato l’estate e adesso è pronto a scendere in campo. L’ex Golden State Warriors è presente nella lista dei 12 convocati per la sfida di sabato (quarta giornata di campionato) al PalaDozza contro Trieste: “Sono 15 giorni che scalpita e se pensiamo a quando è arrivato e alla sua condizione di salute ha fatto passi da gigante, questo ragazzo ha una forza incredibile” sono state le parole l’amministratore delegato Luca Baraldi alla presentazione della campagna abbonamenti Virtus. Sui profili social della squadra lo stesso giocatore ha invitato i tifosi per il match di sabato ribadendo: “Ci vediamo sabato, io sono pronto!”. LEGGI TUTTO

  • in

    Virtus Bologna, Nico Mannion è pronto: “Ci vediamo sabato”

    BOLOGNA – L’Attesa è finita in casa Virtus Bologna, Nico Mannion ha luce verde per poter fare il suo debutto con la maglia dei campioni d’Italia. Il giocatore è stato inserito nella lista dei 12 che scenderanno in campo sabato (ore 20) contro Trieste: “Sono 15 giorni che scalpita e se pensiamo a quando è arrivato e alla sua condizione di salute ha fatto passi da gigante, questo ragazzo ha una forza incredibile” ha dichiarato l’amministratore delegato Luca Baraldi alla presentazione della campagna abbonamenti Virtus. Sui profili social la Segafredo ha pubblicato un simpatico post con lo stesso Mannion che chiama i tifosi: “Ci vediamo sabato, io sono pronto!”. LEGGI TUTTO

  • in

    Petrucci: “Abbiamo diritto al 100% di capienza nei palazzetti”

    ROMA – A margine dell’incontro avvenuto con la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali e con i vertici di Sport e Salute deidicato al tema dei contributi per le federazioni sportive, il presidente della FIP Gianni Petrucci esprime il suo parere riguardo la procedura di riapertura graduale dei palazzetti dello sport: “Col 60% si è fatto un passo in avanti ma non può bastare”. LEGGI TUTTO

  • in

    Petrucci: “Piena capienza? E' un diritto, non una concessione”

    ROMA – Il presidente della FIP Gianni Petrucci, a margine dell’incontro avvenuto con la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali e con i vertici di Sport e Salute deidicato al tema dei contributi per le federazioni sportive, ha espresso il suo parere riguardo la procedura di riapertura graduale dei palazzetti dello sport: “Col 60% si è fatto un passo in avanti ma non può bastare”. LEGGI TUTTO

  • in

    Champions League, Burnell non basta: Sassari crolla a Tenerife

    TENERIFE (SPAGNA) – Dopo la sconfitta nella prima gara con i tedeschi del Ludwigsburg, la Dinamo Sassari viene battuta anche dal Tenerife, nella seconda giornata del gruppo A della Champions League. Gli spagnoli, trascinati da Gamble e Sastre portano a casa il successo, sfruttando le amnesie sotto canestro dei sardi. Dopo un primo tempo equilibrato, giocato punto su punto e chiuso in parità (15-15), gli ospiti vengono colpiti da un clamoroso black out. Per sette minuti Burnell e compagni non riescono a segnare neanche un punto e crollano, chiudendo il primo tempo sul 38-21.
    Sassari, si salva solo Burnell
    Nella ripresa le cose non migliorano: trascinati dall’ex Virtus Bologna Gamble, gli spagnoli prendono il largo, dominando la terza frazione (21-14) e resistendo al tentativo degli ospiti di rientrare in partita. Sassari chiude con il 38% al tiro e con il solo Burnell (16 punti) in doppia cifra. Finisce 87-60. LEGGI TUTTO

  • in

    Champions League, Sassari ko: Tenerife vince 87-60

    TENERIFE (SPAGNA) – Seconda sconfitta consecutiva per Sassari in Champions League. I ragazzi di Cavina, battuti all’esordio dai tedeschi del Ludwigsburg, vengono sconfitti anche dal Tenerife, al termine di una gara senza storia. I padroni di casa sfruttano la buona giornata di Gamble e portano a casa il secondo successo consecutivo nel gruppo A. Primo quarto equilibrato e chiuso in parità (15-15). Gli spagnoli prendono il largo nella seconda frazione, chiusa sul 23-6, con la Dinamo incapace di segnare per sette minuti consecutivi.
    Sassari, Burnell non basta
    Nella ripresa le cose non migliorano. Gamble è imprendibile, al pari di Guerra e Sastre, mentre Sassari (che chiude la sfida con una media realizzativa del 38%), crolla. Nell’ultimo quarto gli ospiti provano a reagire e trascinati da Burnell (che chiude con 16 punti), tentano un disperato tentativo di rimonta. Ma è tutto inutile. I padroni di casa reagiscono e chiudono la sfida sull’87-60.  LEGGI TUTTO

  • in

    LeBron, prima uscita con Westbrook e Davis ma Lakers ancora ko

    LOS ANGELES (STATI UNITI) – Altra sconfitta per i Lakers nel cammino di avvicinamento verso il debutto contro Golden State. Per i gialloviola, proprio contro i Warriors, è arrivata la quinta sconfitta in altrettante uscite: 111-99 per gli uomini di coach Kerr nonostante le assenze dei vari Curry, Green e Thompson. Tra i Lakers i migliori sono stati Anthony Davis (20 punti) e LeBron James (17 punti), con Russell Westbrook in tripla doppia (10+10+10): per i “Big Three” era la prima uscita tutti insieme sul parquet. A prendersi la scena tra i Warriors è stato Jordan Poole con 18 punti. Nell’altro match della notte, Toronto ha vinto contro Washington per 113-108: 18 punti per Dekker e 16 per Dragic, fra i Wizards 24 punti di Kuzma. LEGGI TUTTO