More stories

  • in

    ATP 250 Sofia: Sonego battuto da un ottimo Rune

    Lorenzo Sonego

    Gioca un buon match Lorenzo Sonego all’ATP 250 di Sofia, ma non basta per sconfiggere l’emergente danese Holger Rune. Il classe 2003 sconfigge il piemontese (in striscia positiva dopo la vittoria a Metz) per 6-7 6-4 6-3, rimontando il primo set ceduto al tiebreak con una prestazione terribilmente solida nei propri turni di battuta. Un dato statistico spiega alla perfezione che razza di match sia stato capace di giocare Holger dopo aver ceduto il primo parziale al tiebreak: ha perso solo 6 punti al servizio in due set. Sei. Incredibile. E questo non è venuto solo dal servizio, ma per la sua estrema rapidità e concretezza nel giocare un primo colpo molto aggressivo dopo il servizio, con il quale ha spostato subito l’azzurro non consentendogli di impostare uno scambio aggressivo col diritto.
    L’incontro è stato piuttosto equilibrato, perché anche Sonego ha disputato una partita eccellente. Ha concesso solo 4 palle break in tutto l’incontro, purtroppo i break subiti nel secondo e terzo set gli sono stati fatali, vista la impressionante quantità di prestazione del rivale nei propri game di battuta. Lorenzo ha confermato di essere in un ottimo momento dal punto di vista atletico, reattivo, scattante, pronto a prendersi rischi e difendersi nello scambio. Ha dominato il tiebreak del primo set con un tennis stellare, al limite della perfezione. Il match è girato a favore di Rune dall’inizio del secondo set per alcuni motivi tecnico tattici, e non per demerito di Lorenzo. Rune ha migliorato la percentuale di prime palle, ma soprattutto ha avanzato la posizione in campo, quasi con i piedi sulla riga di fondo, cercando di meno l’assalto alla rete e spingendo forte sul diritto di Sonego. Nel primo set aveva cercato soprattutto il rovescio dell’azzurro, ma la sua tattica non aveva pagato, perché ha commesso alcuni errori in spinta su quella direttrice (il suo diritto inside out è meno preciso con quella apertura) e si era buttato fin troppo a rete, trovando risultati così così. Dal secondo set ha martellato il diritto di Sonego, e questo ha fatto perdere campo all’azzurro, costretto poi ad una difficile difesa in corsa col rovescio, colpo sul quale soffre di più. Con risposte molto aggressive Rune ha messo tanta pressione a Lorenzo, che è un po’ calato con la prima palla, aprendo il fianco all’assalto del danese.
    Complessivamente è stata una partita ben giocata da entrambi, con Rune bravo a crescere con i colpi di inizio gioco, servizio e risposta, situazioni che hanno creato il solco a suo favore. Sonego esce sconfitto, ma ha disputato una buona partita confermando il buon momento. Forse se non fosse calato al servizio in un paio di game (soprattutto quello del break subito) poteva forzare il terzo set al tiebreak, e chissà. Nei prossimi tornei, con questo livello di gioco, potrà essere pericoloso e dire la sua. Sembra un Lorenzo totalmente ritrovato sul piano della dinamicità e dell’intensità.
    Marco Mazzoni

    La cronaca della partita
    Il match inizia con Sonego alla battuta. Rune mette subito in chiaro che può spingere forte col diritto sul rovescio di Lorenzo e correre rapidamente a rete a prendersi il punto. Per questo la prima di servizio di Sonego è decisiva, come lo è stata la scorsa settimana a Metz. Proprio con alcune ottime prime palle l’azzurro muove lo score nel match, 1-0. Spinge forte il danese ma commette qualche errore. Sul 30 pari Holger viene a rete ma incassa uno splendido pallonetto di diritto di Sonego, perfetto. 30-40 e subito palla break. Prova l’affondo col diritto Lorenzo, ma colpisce sporco e la palla vola lunga. 1 pari. Il parziale avanza sui turni di servizio. Lorenzo è bravo ad annullare una palla break sul 2 pari con una prima palla al corpo molto potente. Rune si sposta sul diritto a comandare il punto nei suoi game, tattica speculare per Sonego, con meno potenza e una palla più lavorata. Sul 4 pari, 40-40, Sonego è sotto pressione al servizio. Lavora bene con il diritto lo scambio e forza l’errore del rivale, quindi chiude con un Ace, volando 5-4. Soffre anche sul 5 pari l’azzurro, con un doppio fallo è di nuovo ai vantaggi. La prima palla non lo aiuta, ma con coraggio si butta a rete e resta in vantaggio. Il break non arriva, il set si decide al tiebreak. Inizia bene “Sonny”, profondo col diritto provoca la “stecca” del giovane danese. Con uno splendido schema in risposta, diritto inside out profondo e quindi rovescio lungo linea vincente nell’angolo scoperto, Sonego si porta 2-0. Ancora col diritto inside out si prende il punto del 3-1, quindi sbaraglia la risposta di rovescio con l’ennesima prima al T perfetta. Grande lucidità tattica, veloce ed efficace l’azzurro. Domina il campo col diritto Lorenzo, Rune non riesce a tenerlo fermo. 5-1. Frustrato, Holger esagera col diritto e affossa il colpo che che lo condanna al 6-1. Con un ACE, ancora al T, è 7 punti a 1, primo set per l’italiano, davvero splendido nel “decider”, non ha sbagliato niente.
    Secondo set, Rune scatta alla battuta. Nonostante il quasi k.o. subito nel tiebreak, trova un buon game il danese. Altrettanto perfetto Sonego, oggi davvero efficace al servizio. Holger cerca di spingere con i piedi più vicini alla riga di fondo ed essere più aggressivo col diritto incrociato, a costo di sbagliare. Nel primo set ha insistito fin troppo sul rovescio dell’azzurro, adesso sembra cercare maggiormente il cross. Sonego continua a servire con ottimo ritmo, con una gran prima trova il punto del 3 pari. Il livello di gioco è discreto, ma in risposta non si riesce a fare la differenza. Rune si porta 5-4, ha perso solo tre punti in cinque turni di battuta. Lorenzo serve per allungare il set, si porta 30-0, quindi improvvisamente Rune cambia marcia col diritto, trova un paio di vincenti spettacolari (pizzicando anche la riga), e con tre punti di fila si porta 30-40, a palla break, la prima del set e seconda nel match, ma soprattutto set point! Sonego con grande coraggio si butta avanti, con un doppio smash chiude il punto. Esagera con il diritto cross Lorenzo nel punto seguente, un errore che gli costa il secondo set point. Con una risposta aggressiva, su di una seconda di servizio dell’azzurro, Holger provoca l’errore di Sonego e si prende il secondo set, 6-4. Rune ha complessivamente meritato il set, impeccabile al servizio e bravo ad alzare al livello nel decimo game. Si va al terzo. Holger ha vinto il 92% di punti con la prima in campo e l’80% con la seconda. Numeri straordinari.
    Terzo set, Rune inizia alla battuta e comanda lo scambio con i piedi praticamente sulla riga di fondo, imponendo un gran ritmo. È davvero salito di livello il giovane classe 2003, nei suoi game praticamente non si gioca, portandosi avanti 2-1 con un altro turno di battuta vinto a zero. Nel quarto game Lorenzo non trova la prima, Rune risponde e lo fa in modo molto aggressivo, portandosi 30 pari. Ancora niente prima in campo… stavolta Holger entra con trappa veemenza, sorpreso dalla complessità dell’effetto impresso alla palla dall’azzurro. Tira su un bel game “Sonny”, vinto anche senza l’aiuto del servizio, per il 2 pari. Sotto 4-3, Sonego è sotto pressione al servizio. Prima una risposta molto aggressiva del rivale, quindi il suo diritto è deviato out dal nastro. 0-30. Con uno splendido rovescio cross l’azzurro sorprende Rune, per il 15-30, ma poi esagera nella spinta col diritto indietreggiando a sinistra, non trova la migliore distanza dalla palla e affossa in rete. 15-40, pericosolissime palle break, Rune potrebbe andare a servire per il match. Lorenzo è il primo a sbagliare in un lungo scambio. Break Rune, bravo in risposta, ad essere aggressivo e profondo, non lasciare spazio alle accelerazioni di Sonego. Holger continua a servire con potenza e precisione, Sonego non può niente. Chiude al primo match point 6-3 Rune, volando ai quarti di finale del torneo bulgaro. Una sconfitta in un match molto tirato per l’azzurro, ma oggettivamente il danese è salito di livello diventando un vero muro nei propri game. Resta una buona prestazione per Sonego, ma purtroppo il suo torneo è finito qua.

    ATP Sofia Lorenzo Sonego743 Holger Rune [5]666 Vincitore: Rune ServizioSvolgimentoSet 3H. Rune 15-0 30-0 40-03-5 → 3-6L. Sonego 0-15 0-30 15-30 15-403-4 → 3-5H. Rune 15-0 30-0 ace3-3 → 3-4L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-15 ace2-3 → 3-3H. Rune 15-15 30-15 ace 30-30 40-30 ace2-2 → 2-3L. Sonego 15-0 15-15 30-15 30-30 40-301-2 → 2-2H. Rune 15-0 30-0 40-01-1 → 1-2L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-150-1 → 1-1H. Rune 15-0 30-0 30-15 40-150-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 2L. Sonego 15-0 30-0 30-15 30-30 30-40 40-40 40-A4-5 → 4-6H. Rune4-4 → 4-5L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-15 40-303-4 → 4-4H. Rune 15-0 30-0 40-03-3 → 3-4L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-15 ace 40-30 ace2-3 → 3-3H. Rune 0-15 15-15 30-15 30-30 40-302-2 → 2-3L. Sonego 15-0 30-0 40-01-2 → 2-2H. Rune 15-0 15-15 df 30-15 40-151-1 → 1-2L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-15 ace0-1 → 1-1H. Rune 15-0 30-0 40-00-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0*-0 1-0* 2-0* 2*-1 3*-1 4-1* 5-1* 6*-1 ace6-6 → 7-6H. Rune 15-0 30-0 40-0 ace6-5 → 6-6L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-15 40-30 40-40 df A-405-5 → 6-5H. Rune 15-0 30-0 ace 40-0 40-155-4 → 5-5L. Sonego 15-0 30-0 30-15 df 30-30 40-30 40-40 A-40 ace4-4 → 5-4H. Rune 15-0 30-0 40-0 40-15 40-304-3 → 4-4L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-153-3 → 4-3H. Rune 15-0 30-0 40-03-2 → 3-3L. Sonego 15-0 15-15 30-15 30-30 30-40 40-40 A-40 ace ace2-2 → 3-2H. Rune 15-0 15-15 15-30 30-30 40-302-1 → 2-2L. Sonego 15-0 30-0 40-01-1 → 2-1H. Rune 15-0 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-401-0 → 1-1L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-150-0 → 1-0
    8 ACES 52 DOUBLE FAULTS 164/92 (70%) FIRST SERVE 52/83 (63%)51/64 (80%)1ST SERVE POINTS WON 44/52 (85%)12/28 (43%) 2ND SERVE POINTS WON 22/31 (71%)2/4 (50%) BREAK POINTS SAVED 1/1 (100%)15 SERVICE GAMES PLAYED 168/52 (15%) 1ST SERVE RETURN POINTS WON 13/64 (20%)9/31 (29%) 2ND SERVE RETURN POINTS WON 16/28 (57%)0/1 (0%) BREAK POINTS CONVERTED 2/4 (50%)16 RETURN GAMES PLAYED 1518/26 (69%) NET POINTS WON 25/35 (71%)28 WINNERS 3815 UNFORCED ERRORS 1363/92 (68%) SERVICE POINTS WON 66/83 (80%)17/83 (20%) RETURN POINTS WON 29/92 (32%)80/175 (46%) TOTAL POINTS WON 95/175 (54%)216 km/h MAX SPEED 218 km/h201 km/h 1ST SERVE AVERAGE SPEED 198 km/hh157 km/h 2ND SERVE AVERAGE SPEED 167 km/h LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Sofia: Lorenzo Sonego accede al secondo turno. Ora la sfida con Holger Rune

    Lorenzo Sonego nella foto – Foto Getty Images

    Lorenzo Sonego approda al secondo turno nel torneo ATP 250 di Sofia.L’azzurro ha sconfitto questa mattina lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles classe 1997 e n.78 ATP con il risultato di 63 64 dopo 1 ora 19 minuti di partita.Al secondo turno Lorenzo Sonego sfiderà Holger Rune classe 2003 e n.31 ATP.
    Primo Set: Partiva benissimo Sonego brekkando lo spagnolo nel secondo gioco (a 30) e mancando sul 3 a 0 una palla per il doppio break.L’azzurro poi concedeva soltanto tre punti nei restanti tre turni di battuta conquistando senza alcun patema la frazione per 6 a 3 aggiudicandosi l’ultimo punto del set con uno scambio lunghissimo.
    Secondo set: Il momento decisivo arrivava sul 4 pari quando l’iberico perdeva malamente a 0 il turno di battuta commettendo doppio fallo sulla palla break.Nel gioco successivo, sul 5 a 4, Lorenzo partiva male commettendo doppio fallo ed un errore di diritto ma si riprendeva bene conquistava 4 punti consecutivi e alla prima palla match utile chiudeva la partita per 6 a 4.
    ATP Sofia Lorenzo Sonego66 Bernabe Zapata Miralles34 Vincitore: Sonego ServizioSvolgimentoSet 2L. Sonego 0-15 df 0-30 15-30 30-30 40-305-4 → 6-4B. Zapata Miralles 0-15 0-30 0-40 df4-4 → 5-4L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-153-4 → 4-4B. Zapata Miralles 15-0 30-0 40-0 40-153-3 → 3-4L. Sonego 15-0 ace 30-0 40-0 40-152-3 → 3-3B. Zapata Miralles 0-15 15-15 30-15 40-15 40-302-2 → 2-3L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-15 40-301-2 → 2-2B. Zapata Miralles 0-15 15-15 15-30 30-30 40-301-1 → 1-2L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-150-1 → 1-1B. Zapata Miralles 15-0 15-15 30-15 40-150-0 → 0-1ServizioSvolgimentoSet 1L. Sonego 15-0 30-0 30-15 40-155-3 → 6-3B. Zapata Miralles 15-0 30-0 40-0 40-155-2 → 5-3L. Sonego 15-0 30-0 30-15 40-15 ace ace4-2 → 5-2B. Zapata Miralles 15-0 30-0 40-0 40-15 df 40-304-1 → 4-2L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-153-1 → 4-1B. Zapata Miralles 0-15 15-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-403-0 → 3-1L. Sonego 15-0 ace 30-0 40-02-0 → 3-0B. Zapata Miralles 0-15 0-30 15-30 ace 30-30 30-401-0 → 2-0L. Sonego 15-0 15-15 30-15 40-150-0 → 1-0
    4 ACES 11 DOUBLE FAULTS 237/51 (73%) FIRST SERVE 31/51 (61%)32/37 (86%) 1ST SERVE POINTS WON 18/31 (58%)8/14 (57%) 2ND SERVE POINTS WON 13/20 (65%)0/0 (0%) BREAK POINTS SAVED 1/3 (33%)10 SERVICE GAMES PLAYED 913/31 (42%) 1ST SERVE RETURN POINTS WON 5/37 (14%)7/20 (35%) 2ND SERVE RETURN POINTS WON 6/14 (43%)2/3 (67%) BREAK POINTS CONVERTED 0/0 (0%)9 RETURN GAMES PLAYED 1010/11 (91%) NET POINTS WON10/20 (50%)16 WINNERS 165 UNFORCED ERRORS 1740/51 (78%) SERVICE POINTS WON 31/51 (61%)20/51 (39%) RETURN POINTS WON 11/51 (22%)60/102 (59%) TOTAL POINTS WON 42/102 (41%)219 km/h MAX SPEED 199 km/h204 km/h 1ST SERVE AVERAGE SPEED 180 km/h158 km/h 2ND SERVE AVERAGE SPEED 140 km/h LEGGI TUTTO

  • in

    Lorenzo Sonego vince il torneo ATP 250 di Metz. Per l’azzurro si tratta del terzo successo in carriera nel circuito maggiore. Da domani di nuovo in top 50

    Lorenzo Sonego nella foto – Foto Getty Images

    Lorenzo Sonego ha conquistato questo pomeriggio il torneo ATP 250 di Metz (indoor hard).In finale l’azzurro ha sconfitto il kazako Alexander Bublik classe 1997 e n.44 ATP con il risultato di 76 (3) 62 dopo 1 ora e 27 minuti di partita.Per Sonego si tratta del terzo successo in carriera nel circuito ATP dopo aver vinto nel 2021 il torneo ATP 250 di Cagliari (terra) e nel 2019 il torneo ATP 250 di Antalya (erba).Da domani il piemontese sarà al n.45 ATP (+20 rispetto a sette giorni fa).7 ace a 6 piazzati da Aleksandr Bublik che ha trovato due doppi falli a tre. Match solido dell’azzurro che ha annullato tre palle break su tre, mettendo in campo il 70% di prime, con l’82% di punti con la prima e il 53% con la seconda. 77% di prime del kazako che ha trovato il 65% di punti con la prima e il 57% con la seconda, annullando 2 palle break su 4. 69 punti totali conquistati dal piemontese contro i 56 del classe 1997.
    Primo set: Sono tre le palle break consecutive annullate da Sonego sul 2 pari e poi sul 5 a 4 era Lorenzo a procurarsi una palla break (era anche un set point) ma Bublik riusciva ad annullarla con un passante di rovescio dopo l’attacco morbido dell’azzurro.Si andava al tiebreak e qui Lorenzo dal 3 pari metteva a segno un bel parziale di quattro punti consecutivi conquistando la frazione per 7 punti a 3.Sonego conquistava così il primo parziale dopo 57 minuti di gioco grazie al tie-break vinto per 7 punti a 3 dopo un set dove l’azzurro ha annullato tre palle break e non sfruttato un set point.
    Secondo set: Partiva bene Sonego e sull’1 pari brekkava il kazako a 15 con Bublik che sulla palla break giocava una volèe disastrosa.Sul 3 a 1 nuovo break di Lorenzo che toglieva a 30 la battuta a Alexander che sulla palla break commetteva un nuovo errore: questa volta con un facile smash che colpiva di manico con Sonego che non aveva problemi nel piazzare il passante ed ottenere il doppio break.Sul 5 a 2 poi l’azzurro teneva a 15 il turno di servizio conquistando alla prima palla match utile set, incontro e torneo per 6 a 2.
    ATP Metz Alexander Bublik [7]62 Lorenzo Sonego76 Vincitore: Sonego ServizioSvolgimentoSet 2L. Sonego 0-15 df 15-15 30-15 40-152-5 → 2-6A. Bublik30-40 0-15 0-30 15-30 40-30 ace1-5 → 2-5L. Sonego 0-15 15-15 30-15 30-30 40-301-4 → 1-5A. Bublik 15-0 15-30 30-30 ace 30-401-3 → 1-4L. Sonego 0-15 15-15 15-30 df 30-30 40-30 ace1-2 → 1-3A. Bublik 0-30 0-40 15-401-1 → 1-2L. Sonego 0-15 15-15 30-15 40-151-0 → 1-1A. Bublik 15-0 15-15 30-15 40-15 40-300-0 → 1-0ServizioSvolgimentoSet 1Tiebreak0-0* 0*-1 0*-2 1-2* 2-2* 2*-3 ace 3*-3 3-4* 3-5* 3*-66-6 → 6-7A. Bublik 15-0 ace 15-15 30-15 40-155-6 → 6-6L. Sonego 15-0 30-0 40-0 40-15 ace5-5 → 5-6A. Bublik 0-15 15-30 30-30 30-40 40-40 A-40 40-40 A-404-5 → 5-5L. Sonego 15-0 30-0 30-15 30-30 40-30 40-40 A-40 ace4-4 → 4-5A. Bublik 15-0 30-0 40-0 40-15 ace3-4 → 4-4L. Sonego 15-0 30-0 ace 30-15 40-153-3 → 3-4A. Bublik 15-0 30-0 40-0 ace2-3 → 3-3L. Sonego 0-15 0-30 0-40 15-40 30-40 40-40 A-402-2 → 2-3A. Bublik 15-0 ace 30-0 40-01-2 → 2-2L. Sonego 15-0 ace 15-15 30-15 40-151-1 → 1-2A. Bublik 15-0 ace 15-15 30-15 40-15 40-30 df0-1 → 1-1L. Sonego 15-0 15-15 df 30-15 40-150-0 → 0-1
    7 ACES 62 DOUBLE FAULTS 348/62 (77%) FIRST SERVE 44/63 (70%)31/48 (65%)1ST SERVE POINTS WON 36/44 (82%)8/14 (57%) 2ND SERVE POINTS WON 10/19 (53%)2/4 (50%) BREAK POINTS SAVED 3/3 (100%)10 SERVICE GAMES PLAYED 108/44 (18%) 1ST SERVE RETURN POINTS WON 17/48 (35%)9/19 (47%) 2ND SERVE RETURN POINTS WON 6/14 (43%)0/3 (0%) BREAK POINTS CONVERTED 2/4 (50%)10 RETURN GAMES PLAYED 1039/62 (63%) SERVICE POINTS WON 46/63 (73%)17/63 (27%) RETURN POINTS WON 23/62 (37%)56/125 (45%) TOTAL POINTS WON 69/125 (55%) LEGGI TUTTO

  • in

    ATP 250 Metz e San Diego: I risultati completi con il dettaglio delle Finali. In campo Lorenzo Sonego nella finale di Metz (LIVE)

    Lorenzo Sonego nella foto – Foto Getty Images

    ATP 250 Metz (Francia) – Finali, cemento (al coperto)

    Court Patrice Dominguez – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)1. Hugo Nys / Jan Zielinski vs [2] Lloyd Glasspool / Harri Heliovaara Il match deve ancora iniziare
    2. [7] Alexander Bublik vs Lorenzo Sonego (non prima ore: 15:30)Il match deve ancora iniziare

    ATP 250 San Diego (USA) – Finali, cemento

    Barnes Stadium – Ora italiana: 22:30 (ora locale: 1:30 pm)1. Jason Kubler / Luke Saville vs [2] Nathaniel Lammons / Jackson Withrow Il match deve ancora iniziare
    2. [3] Marcos Giron vs [5] Brandon Nakashima (non prima ore: 02:00)Il match deve ancora iniziare LEGGI TUTTO