More stories

  • in

    MotoGp, al Mugello si celebrano Rossi e Biaggi

    ROMA – Il Gran Premio d’Italia accoglierà Valentino Rossi e Max Biaggi per celebrare la carriera di queste due leggende del motorsport italiano e internazionale. Il pilota romano, quattro volte campione del mondo in classe 250, si prepara ad entrare nella Hall of Fame della MotoGp. La cerimonia si terrà domani e si svolgerà come quella di Jerez dedicata a Jorge Lorenzo. Poi Biaggi salirà in sella alla sua Aprilia RSW250 domenica alle ore 13:25 per un giro d’onore: “Sono orgoglioso e felice di entrare nella Hall of Fame della MotoGp – ha scritto Biaggi sui social – e ringrazio tutte quelle persone che mi hanno seguito e supportato in questi anni”.
    46 per sempre
    Festa anche per Valentino Rossi, che del Mugello è stato mattatore assoluto. Il Dottore ha infatti vinto nove volte il Gran Premio d’Italia. Ora il campione di Tavullia che nella giornata di sabato (ore 12:20) consegnerà per sempre il suo numero 46 al circuito toscano. L’iconicità, il carisma e il talento di Valentino Rossi hanno contribuito a rendere quello a due ruote uno sport popolare, con la rivalità con lo stesso Max Biaggi che ha acceso l’entusiasmo degli appassionati. Ora le due leggende si ritroveranno fianco a fianco nel circuito di casa che ha regalato a entrambi emozioni indelebili. LEGGI TUTTO

  • in

    Tre domande a Charles Leclerc, alla vigilia di Monte Carlo

    A pochi giorni dal Gran Premio di Spagna, il Mondiale di Formula 1 torna in pista per una gara davvero unica, il Gran Premio di Monaco. Appuntamento di casa di Charles Leclerc, la corsa è la più corta della stagione (260 km invece degli oltre 300 usuali) nonché quella in cui i sorpassi sono più […] LEGGI TUTTO

  • in

    F1, Monaco: numeri e curiosità sul Gp di Monte Carlo

    A pochi giorni dal Gran Premio di Spagna, il Mondiale di Formula 1 torna in pista per una gara davvero unica, il Gran Premio di Monaco. Appuntamento di casa di Charles Leclerc, la corsa è la più corta della stagione (260 km invece degli oltre 300 usuali) nonché quella in cui i sorpassi sono più […] LEGGI TUTTO

  • in

    Chiara Ferragni e Fedez: tocco glamour con la Vespa firmata Dior

    La Vespa, motorino iconico della Piaggio, utilizzata spesso anche nel mondo del cinema, rappresenta uno dei prodotti per eccellenza del made in Italy. Essendo vista come un simbolo italiano, non poteva non essere protagonista di una serie di foto di Chiara Ferragni, l’influencer più nota in Italia da un po’ di anni a questa parte. Il modello su cui l’imprenditrice digitale ha immortalato dei momenti a Portofino insieme al marito Fedez, è una Vespa 946 griffata Dior.

    La Vespa che porta la firma di Dior

    Le foto, postate dall’influencer sul suo profilo Instagram, non si può dire che non abbiano avuto successo. Sono più di 400mila i like ad un carosello di immagini che ritrae la Ferragni fra le verdi e fiabesche strade del paese ligure, in sella ad una Vespa che porta con sé la firma di uno degli stilisti di haute couture per eccellenza, Christian Dior. Il modello dello scooter è il 946 e riprende lo stile del primo esemplare sul mercato approdato nel 1946. La Piaggio, dopo il lancio, ha voluto realizzare una linea esclusiva alla quale si potessero affiancare i nomi dell’alta moda, fra cui spicca anche il nome di Giorgio Armani. Una delle caratteristiche della Vespa griffata Dior è il bauletto decorato con il motivo Dior Oblique che riprende la sella dello scooter, abbinato ai caschi della stessa fantasia, per conferirgli iconicità e classe. Nonostante il modello non sia accessibile a tutti di prezzo, la Piaggio sembra aver voluto scegliere proprio la coppia più amata del momento sui social per poter far tornare la Vespa sul palcoscenico, cercando di far riaccendere le luci su questo modello che, si può dire, non è mai passato di moda.

    Vespa: la special edition di Justin Bieber è tutta bianca LEGGI TUTTO

  • in

    Ferrari, Leclerc: “Non cambio approccio, dobbiamo essere perfetti”

    ROMA – “L’approccio sarà lo stesso indipendentemente dalla posizione che occupiamo in campionato. Sappiamo che ogni punto conta, che i nostri rivali sono fortissimi e che anche un piccolo errore qui può fare una grande differenza”. Charles Leclerc ha parlato così in vista del Gran Premio di Monaco, settimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota della Ferrari, mai al traguardo sul circuito di casa, punta alla vittoria per reagire al ritiro di pochi giorni fa a Barcellona. “Abbiamo visto in questa stagione che solo il team che fa tutto alla perfezione può riuscire a vincere: ebbene, a Monaco faremo di tutto per essere noi quel team – ha detto -. Vincere su una pista così è sempre molto difficile ma ho piena fiducia nella squadra e questo è sempre il miglior requisito di partenza per raggiungere l’obiettivo”.
    Le parole di Leclerc
    “Per la prima volta vedremo un weekend dal formato standard a Monaco, con le libere al venerdì, le qualifiche al sabato e la gara alla domenica – ha aggiunto Leclerc -. Personalmente avere le prove un giorno dopo rispetto al tradizionale giovedì mi aiuterà ad entrare più facilmente nel ritmo gara al pari che negli altri weekend. Nel complesso dunque sono favorevole e guardo con fiducia a questo nuovo formato”. Il monegasco ha poi parlato della sua parte di pista preferita: “Direi che non ho dubbi: senz’altro la zona delle Piscine, dove ci sono due esse una dietro l’altra. Mi piace molto passare velocissimo in questo settore. Inoltre queste curve mi ricordano una vicenda personale: è proprio nella vasca che si vede in televisione che da bambino ho imparato a nuotare, e ciò rende questo passaggio per me ancora più speciale”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Bagnaia: “Finalmente il Mugello, voglio riscattarmi dopo la Francia”

    ROMA – “Finalmente domenica corriamo al Mugello e ne sono davvero entusiasta. Correre in Italia è sempre molto emozionante e mi aspetto un weekend fantastico con tutti i tifosi italiani e i ducatisti a supportarci in pista. Dopo la caduta in Francia voglio assolutamente riscattarmi”. Pecco Bagnaia ha parlato così in vista del Gran Premio d’Italia, ottavo appuntamento stagionale della MotoGp. Il pilota Ducati, dopo la caduta e il ritiro in Francia, vuole tornare a macinare punti in classifica a partire dal Mugello: “Ora più che mai, è fondamentale non commettere altri errori per non perdere altri punti importanti per il campionato. Darò il massimo come sempre”.
    Le parole di Miller
    Anche Jack Miller ha parlato in vista della tappa al Mugello: “Il Gran Premio d’Italia è sempre molto speciale, visto che si tratta della gara di casa della mia squadra. L’atmosfera è incredibile e non vedo l’ora di correre davanti a tutti i tifosi Ducati. Durante gli ultimi Gp ho maturato un buon feeling con la mia Desmosedici Gp e spero di poter ritrovare queste sensazioni anche qui al Mugello, una pista che mi piace molto. In generale, sono positivo e sento di poter disputare un altro buon fine settimana anche qui in Italia”. LEGGI TUTTO

  • in

    Ferrari, Leclerc: “Dobbiamo essere perfetti per vincere”

    ROMA – Charles Leclerc ha parlato in vista del Gran Premio di Monaco, valevole per la settima tappa del Mondiale 2022 di Formula 1. Il pilota della Ferrari, mai al traguardo sul circuito di casa, punta alla vittoria per reagire al ritiro di pochi giorni fa a Barcellona. “L’approccio sarà lo stesso indipendentemente dalla posizione che occupiamo in campionato – ha detto -. Sappiamo che ogni punto conta, che i nostri rivali sono fortissimi e che anche un piccolo errore qui può fare una grande differenza. Abbiamo visto in questa stagione che solo il team che fa tutto alla perfezione può riuscire a vincere: ebbene, a Monaco faremo di tutto per essere noi quel team. Vincere su una pista così è sempre molto difficile ma ho piena fiducia nella squadra e questo è sempre il miglior requisito di partenza per raggiungere l’obiettivo”.
    Sulla pista
    “Per la prima volta vedremo un weekend dal formato standard a Monaco, con le libere al venerdì, le qualifiche al sabato e la gara alla domenica – ha aggiunto Leclerc -. Personalmente avere le prove un giorno dopo rispetto al tradizionale giovedì mi aiuterà ad entrare più facilmente nel ritmo gara al pari che negli altri weekend. Nel complesso dunque sono favorevole e guardo con fiducia a questo nuovo formato”. Il monegasco ha poi parlato della sua parte di pista preferita: “Direi che non ho dubbi: senz’altro la zona delle Piscine, dove ci sono due esse una dietro l’altra. Mi piace molto passare velocissimo in questo settore. Inoltre queste curve mi ricordano una vicenda personale: è proprio nella vasca che si vede in televisione che da bambino ho imparato a nuotare, e ciò rende questo passaggio per me ancora più speciale”. LEGGI TUTTO

  • in

    MotoGp, Bagnaia: “Al Mugello per riscattarmi”

    ROMA – Pecco Bagnaia ha parlato in vista del Gran Premio d’Italia, valevole per l’ottava tappa del Mondiale 2022 di MotoGp. Il pilota Ducati, dopo la caduta e il ritiro in Francia, vuole tornare a macinare punti in classifica a partire dal Mugello: “Finalmente domenica corriamo al Mugello e ne sono davvero entusiasta. Correre in Italia è sempre molto emozionante e mi aspetto un weekend fantastico con tutti i tifosi italiani e i ducatisti a supportarci in pista. Dopo la caduta in Francia voglio assolutamente riscattarmi. Ora più che mai, è fondamentale non commettere altri errori per non perdere altri punti importanti per il campionato. Darò il massimo come sempre”.
    Il commento di Miller
    Anche Jack Miller ha parlato in vista della tappa al Mugello: “Il Gran Premio d’Italia è sempre molto speciale, visto che si tratta della gara di casa della mia squadra. L’atmosfera è incredibile e non vedo l’ora di correre davanti a tutti i tifosi Ducati. Durante gli ultimi Gp ho maturato un buon feeling con la mia Desmosedici Gp e spero di poter ritrovare queste sensazioni anche qui al Mugello, una pista che mi piace molto. In generale, sono positivo e sento di poter disputare un altro buon fine settimana anche qui in Italia”. LEGGI TUTTO