More stories

  • in

    Modena: Domani a Skysport l’annuncio del’ingaggio di Bruno

    Bruno e Catia Pedrini

    MODENA – E’ atteso per domani pomeriggio con appuntamento alle 15.30 dai canali di Sky Sport un annuncio di Modena Volley. Atteso in collegamento dal Brasile Bruno Mossa De Rezende, nuovo palleggiatore del club emiliano.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteCuneo: Ingaggiata l’olandese Marrit Jasper LEGGI TUTTO

  • in

    Cuneo: Ingaggiata l’olandese Marrit Jasper

    CUNEO – Importante colpo di mercato della Bosca S.Bernardo Cuneo, che si è assicurata le prestazioni della venticinquenne schiacciatrice olandese Marrit Jasper per la stagione 2021/22. Per la nazionale orange si tratterà della seconda avventura italiana dopo il debutto in Serie A1 con la maglia della Banca Valsabbina Millenium Brescia nello scorso campionato. Dopo la conferma di Alice Degradi, un innesto pesante nel reparto dei posti quattro biancorossi, quello che nella stagione 2020/2021 ha sofferto di più causa infortuni e difficoltà assortite.Jasper, la prima olandese a vestire la maglia biancorossa, fa parte della lista del neo ct Avital Selinger per la stagione internazionale 2021 da cui saranno selezionate le squadre per i due principali appuntamenti dell’anno: la Volleyball Nations League (VNL) in programma a Rimini dal 25 maggio al 25 giugno e i Campionati Europei che si disputeranno a Belgrado, Plovdiv, Zara e Cluj-Napoca dal 18 agosto al 4 settembre. Il gruppo orange si trova attualmente in ritiro presso il Centro Olimpico olandese di Papendal (Arnhem) – Il tabellone del volley mercato
    “Cuneo Granda Volley è stata una delle prime società a farsi avanti: ho sentito fin da subito grande fiducia nei miei confronti e questo ha contato molto nella mia decisione. Il mio primo anno in Italia è stato dolceamaro, con grandi soddisfazioni a livello personale e tante difficoltà a livello di squadra. Vestire la maglia della Bosca S.Bernardo Cuneo è senza dubbio un passo avanti significativo per la mia carriera. Adesso mi attende un’estate di impegni con la Nazionale olandese prima di tuffarmi nella nuova avventura biancorossa: non vedo l’ora di conoscere compagne, staff, società, tifosi e la città di Cuneo. Il Pala UBI Banca, con le Alpi sullo sfondo, mi aveva colpito molto, e sapere che è la mia nuova casa è una bella sensazione. Giocarci con il calore dei nostri tifosi sarà la vittoria più importante dopo una stagione di partite a porte chiuse”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVoglia di Volley: Lube verso lo scudetto?Articolo successivoModena: Domani a Skysport l’annuncio del’ingaggio di Bruno LEGGI TUTTO

  • in

    Novara: Arriva anche Rosamaria

    Rosamaria Montibeller

    NOVARA – Secondo il blog di Bruno Voloch la brasiliana Rosamaria Montibeller (in uscita da Casalmaggiore) resterà in Italia: per la prossima stagione è stata ingaggiata da Novara. La giocatrice, opposta nelle ultime stagioni ma anche schierabile come schiacciatrice, ritroverà così coach Lavarini già avuto al Minas nel 2017-’18.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteSuperlega Play Off 5° posto. Oggi le semifinali a Piacenza e Milano LEGGI TUTTO

  • in

    Monza: Confermato coach Eccheli

    Coach Massimo Eccheli

    MONZA – Massimo Eccheli sarà il tecnico della Vero Volley Monza anche nella stagione 2021/22. Il primo tassello del club monzese in vista della prossima annata sportiva tra Italia ed Europa, con la qualificazione alla CEV Cup 2022, è proprio “l’allenatore dei record”. Con lui in panchina, Monza ha scritto diverse nuove pagine della sua storia, arrivando al quarto posto in stagione regolare (miglior piazzamento di sempre in sette stagione di SuperLega Credem Banca), alla Semifinale Scudetto (la prima in assoluto) ed uno storico pass per la seconda competizione continentale in ordine di importanza.
    Il bilancio di Eccheli come tecnico dei monzesi è di 14 vittorie su 21 uscite tra campionato, Play Off Scudetto e Del Monte Coppa Italia. Con lui i brianzoli hanno centrato un filotto di sette successi di fila in campionato, difendendo come mai era successo la propria casa, dove hanno subito solo una sconfitta, contro Piacenza, in stagione regolare. L’altro stop sul mondoflex amico è arrivato in Gara 2 di Semifinale dei Play Off Scudetto contro Perugia, ma Eccheli era assente complice la positività al Covid. L’allenatore della Vero Volley Monza ha infatti potuto vivere da protagonista la Serie contro gli umbri solo in Gara 1, rinunciando a Gara 2 e 3, ma avrà la pronta occasione di inseguirne un’altra già con l’annata sportiva alle porte.
    LA CARRIERA IN BREVELa carriera di Massimo Eccheli inizia nel 1986 nelle giovanili della squadra della sua città, l’ASA Cinisello Balsamo. Nel 1988 si trasferisce alla Pallavolo Gonzaga Milano, dove rimane fino al 1990. Dopo un’annata sportiva alla GEAS di Sesto San Giovanni e due alla Polisportiva Segratese in B2 maschile, nel 1993 torna a Milano, dove rimane fino al 1998, guidando le giovanili maschili del Milan Volley prima, quelle delle Tally Gonzaga dopo, fino all’Asystel, con cui ottiene una promozione in B1 nel 1996-1997. Un anno in Serie C alla Pro Victoria Monza maschile, dove conquista la promozione in B2, e poi il ritorno nel 1999-2000 all’Asystel dove è vice allenatore di Luca Monti in Serie A2 (a fine anno è promosso in A1) e la stagione successiva è nello staff di Gianpaolo Montali (Finale Scudetto persa contro Treviso nel 2000-2001). In quegli anni a Milano è anche Direttore Tecnico delle squadre giovanili fino al 2001 e sempre allenatore fino al 2007. Dopo essere diventato Responsabile Tecnico della Selezione Regionale Lombardia, incarico che mantiene fino al 2010, Eccheli si trasferisce prima alla GS Agliatese e successivamente al Volley Segrate, dove resta fino al 2015. La stagione 2015-2016 è invece nuovamente al femminile, con le giovanili della Pro Patria Milano, mentre nel 2016-2017 arriva la chiamata del Consorzio Vero Volley. Il vincente tecnico milanese, capace di raggiungere per 13 volte in carriera le Finali Nazionali e di aggiudicarsi 12 titoli regionali, conquista il suo primo titolo italiano con la squadra Under 16 maschile della realtà monzese, la Vero Volley Banca BPM nella stagione 2017-2018, diventando così il primo allenatore a portare un tricolore al Vero Volley. Gli importanti risultati raggiunti con le formazioni giovanili nel 2018-2019 e 2019-2020 gli valgono, nei primi mesi dell’annata sportiva 2020-2021, la chiamata in prima squadra di SuperLega Credem Banca, sulla panchina della Vero Volley Monza. Il presidente Alessandra Marzari ed il direttore sportivo Claudio Bonati scommettono su di lui per sostituire Fabio Soli, ed Eccheli ripaga la fiducia del Club con un quarto posto in stagione regolare, lo storico accesso alla Semifinale Scudetto ed il pass per la CEV Cup 2022, riportando Monza in Europa dopo l’esperienza del 2019.
    Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Ringrazio il presidente del Vero Volley, Alessandra Marzari, ed il direttore sportivo, Claudio Bonati, per la fiducia che hanno avuto nel volermi su una panchina di SuperLega nonostante fossi alla prima esperienza in questa categoria. Dopodiché ringrazio la squadra, composta da uomini di grande spessore, e lo staff, fatto di professionisti eccellenti, per quello che siamo riusciti a fare insieme, visto che è stato un lavoro di team al 100%. C’è grande entusiasmo per questo rinnovo e per la ripartenza, che in termini di organizzazione e pianificazione avverrà fra qualche giorno. Sarà complicato ripetere la stagione di quest’anno, visto che ci sono parecchi competitor che si stanno attrezzando per essere più agguerriti per il prossimo campionato, ma sono sicuro che la società allestirà una formazione in grado di farci vivere una annata sportiva sulla carta ricca di soddisfazioni. Posso dire di non aver mai lavorato con l’idea di dover dimostrare qualcosa. Ho invece pensato, insieme alla squadra, a prepararci nel miglior modo possibile, settimana dopo settimana. Nel momento in cui avremo ben chiara la potenzialità del nostro gruppo, quando verrà composto il roster, con i punti di forza e le eventuali debolezze, cercheremo di strutturare il giusto metodo di lavoro che ci consenta di migliorare le nostre caratteristiche. Cosa non dovrà mai mancare? La voglia di lottare. Se sei orientato in questa modalità parti già bene. Dal punto di vista tecnico-tattico cercheremo invece di migliorare nel cambio palla e a livello di organizzazione muro-difesa”. LEGGI TUTTO

  • in

    Cuneo: Stufi nuova centrale delle piemontesi

    Federica Stufi

    CUNEO –   Salutate ufficialmente Sonia Candi e Katerina Zakchaiou, che hanno composto una delle migliori coppie di centrali della passata stagione, la Bosca S.Bernardo Cuneo svela il nome della prima pedina chiamata a raccogliere la loro pesante eredità: si tratta di Federica Stufi, centrale fiorentina classe 1988 proveniente dalla Vbc Èpiù Casalmaggiore.Il tabellone del volley mercatoPer Stufi, 185 centimetri di altezza, la prossima stagione sarà la tredicesima in Serie A1, ed è proprio la sua lunga esperienza nel massimo campionato, unita alle sue doti di leader, che le hanno fatto vestire i gradi di capitano a Scandicci, Busto Arsizio e Casalmaggiore, ad aver convinto il sodalizio biancorosso a puntare su di lei per la stagione 2021/2022.“Sono davvero carica ed entusiasta per questa avventura con la maglia della Bosca S.Bernardo Cuneo. Arrivo in una piazza e in una società di cui ho sempre sentito parlare bene e che da avversaria mi ha sempre fatto un’ottima impressione. Raccogliere l’eredità di Candi e Zakchaiou, che anche grazie all’ottima distribuzione di Noemi Signorile hanno fatto sognare il pubblico cuneese, è una bellissima sfida che non vedo l’ora di affrontare. Sono molto felice di poter lavorare con un allenatore esperto come Andrea Pistola: finora le nostre strade non si erano mai incrociate, ma c’è grande stima reciproca. La sua chiamata è stata motivo di orgoglio e mi ha convinta ulteriormente della bontà del progetto di Cuneo Granda Volley. Entrambi crediamo molto nel lavoro quotidiano in palestra, in particolar modo sulla tecnica, perché è su quello che si fa affidamento nei momenti di difficoltà. Non vedo l’ora di conoscere la città, nella quale sono stata per la prima volta per motivi familiari quando avevo appena sei mesi, e i tifosi, che spero di poter vedere al Pala UBI Banca al più presto. Gli epiloghi delle ultime due stagioni mi hanno lasciato un po’ di amaro in bocca; quest’anno è stato davvero brutto non poter disputare gli ottavi di finale dei playoff che ci eravamo guadagnate sul campo. Mi auguro che la prossima stagione sia di rinascita sotto tutti i punti di vista”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVoglia di Volley: Il tavolo del lunedì. Tra finali scudetto e convocazioniArticolo successivoPerugia: Sirci e Atanasijevic a fine partita… “E’ sempre lui” LEGGI TUTTO

  • in

    Busto Arsizio: Ingaggiata Lucia Bosetti

    Lucia Bosetti

    BUSTO ARSIZIO – Lucia Bosetti la schiacciatrice originaria di Albizzate ieri ha detto “sì” alla Uyba. Giocherà – secondo la Prealpina –  accanto ad Alexa Gray. Un matrimonio stipulato sulla base di un contratto annuale. Lucia arriva dalla  Savino del Bene Scandicci.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedentePolonia: Varsavia-Skra 1-3. La finale per il 3° posto va a gara 3Articolo successivoA2 Credem Banca: Quarti, gara 3. Ore 19.00 live streaming Cuneo-Reggio Emilia LEGGI TUTTO

  • in

    Perugia: Con coach Cristofani arriva anche Guerra?

    Guerra in dubbio

    PERUGIA – La Bartoccini Fortinfissi Perugia al lavoro per la prossima stagione. Sulla panchina del club umbro arriverà il tecnico laziale Luca Cristofani oggi sulla alla guida della squadra di Roma, in A2.  Nel mirino del club il libero di Firenze Venturi, la regista di Ravenna Rachele Morello da Ravenna e, ancora da Firenze, forte interesse per  Anastasia Guerra.Rumors di mercato dicono anche che nel club umbro c’è interesse per l’opposto Valentina Diouf, di ritorno dalla Korea. Si tratta ora di verificare se le voci reali o solo strumentali per riposizionare sul mercato italiano la giocatrice, dopo due stagioni fuori dai “radar”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedentePallavolo: Tutte le partite italiane di oggi… LEGGI TUTTO