More stories

  • in

    Torna la Serie A, Gandini: “Sarà un campionato di altissimo livello”

    BOLOGNA – Il basket italiano è pronto a ripartite dopo un esaltante europeo disputato dagli Azzurri. Questa mattina a Bologna è stata presentata la nuova stagione agonistica che partirà con l’assegnazione della Supercoppa prima dell’avvio del campionato di Serie A. Il campionato inizierà sabato prossimo, con la sfida tra Universo Treviso-Reggiana (20.30). Domenica andrà in scena il resto della prima giornata con Derthona-Trento (17.00), Verona-Brindisi (17.30), Olimpia Milano-Brescia (18.15), Venzia-Scafati (18.30), Trieste-Pesaro (19.00), Varese-Dinamo Sassari (19.30) e Napoli-Virtus Bologna (20.30).

    Si parte con la Supercoppa

    La Supercoppa Italiana aprirà la stagione 2022-23. Appuntamento al PalaLeonessa di Brescia dove – mercoledì e giovedì prossimo – verrà assegnato il primo trofeo dell’anno con la formula della Final Four. L’Olimpia Milano, la Virtus Bologna, la Bertram Tortona e la Dinamo Sassari si contenderanno la Supercoppa Italiana. Il 28 Settembre (alle 18) è in programma Tortona-Sassari, alle 20.45 andrà in scena l’altra semifinale Olimpia Milano-Virtus Bologna. Il giorno successivo – giovedì 29 settembre – le vincitrici si sfideranno sul parquet alle 20.45 per l’assegnazione del titolo.

    Le parole del Presidente Petrucci

    “Noi vorremmo trasmettere le nostre partite in chiaro – ha ammesso il presidente della Federbasket Giovanni Petrucci – ma se quando si fanno le gare vincono altri, invece della RAI, non possiamo fare altro. L’entusiasmo riscontrato agli Europei dimostra che tante volte si fanno critiche eccessive per delle virgole: cerchiamo di prendere il buono dalle squadre di serie A. Eravamo sesti nel ranking in Europa, ora siamo terzi: vuole dire che i nostri dirigenti e le nostre società hanno lavorato moltissimo”.

    La garanzia del presidente di Lega

    “Sarà un campionato di altissimo livello – sottolinea il presidente della Lega Basket Umberto Gandini – è una stagione importante, mi auguro che sia normale dal punto di vista logistico. La pandemia ha fatto tanto male alle nostre società , che sono riuscite a resistere e si presentano ai nastri con grande passione e voglia di ben figurare”. Il presidente di Lega ha inoltre speso parole importanti per chi – come i broadcaster – ha voluto investire sul basket italiano. “Tutte le tv in qualche modo ci seguiranno – ha sottolineato Gandini – ringrazio Eleven che ha investito tanto, e con cui cominceremo la collaborazione con un accordo di tre anni, poi vedremo. Li ringrazio per aver applicato i dettami della legge Melandri, cioè un accordo con Eurosport per avere un’offerta globale sul mercato pay. Poi ho voluto mettere l’accento sulle partite in chiaro perché per crescere, il nostro sport, deve anche essere visibile”.

    Il basket in tv

    Tutte le partite del campionato di Serie A di pallacanestro verranno trasmesse sulla piattaforma Eleven. Una delle sfide di ogni singola giornata verrà proposta in chiaro su Dmax, canale 52 del digitale terrestre. Una volta al mese – dal 2 ottobre – la domenica pomeriggio (alle 18.10) Canale 9 trasmetterà in chiaro la migliore partita della giornata. La stessa emittente Canale 9 si è assicurata i diritti per le semifinali e la finale di Coppa Italia e – in chiaro – tutte le partite play off di basket. Per quanto riguarda i diritti all’estero, Infront sarà il distributore della Legabasket nel mondo. LEGGI TUTTO

  • in

    Torna la Serie A, Petrucci: “Ripartiamo dall'entusiasmo degli Europei”

    BOLOGNA – Il basket italiano è pronto a ripartite dopo un esaltante europeo disputato dagli Azzurri. Questa mattina a Bologna è stata presentata la nuova stagione agonistica che partirà con l’assegnazione della Supercoppa prima dell’avvio del campionato di Serie A. Il campionato inizierà sabato prossimo, con la sfida tra Universo Treviso-Reggiana (20.30). Domenica andrà in scena il resto della prima giornata con Derthona-Trento (17.00), Verona-Brindisi (17.30), Olimpia Milano-Brescia (18.15), Venzia-Scafati (18.30), Trieste-Pesaro (19.00), Varese-Dinamo Sassari (19.30) e Napoli-Virtus Bologna (20.30).

    Si parte con la Supercoppa

    La Supercoppa Italiana aprirà la stagione 2022-23. Appuntamento al PalaLeonessa di Brescia dove – mercoledì e giovedì prossimo – verrà assegnato il primo trofeo dell’anno con la formula della Final Four. L’Olimpia Milano, la Virtus Bologna, la Bertram Tortona e la Dinamo Sassari si contenderanno la Supercoppa Italiana. Il 28 Settembre (alle 18) è in programma Tortona-Sassari, alle 20.45 andrà in scena l’altra semifinale Olimpia Milano-Virtus Bologna. Il giorno successivo – giovedì 29 settembre – le vincitrici si sfideranno sul parquet alle 20.45 per l’assegnazione del titolo.

    Le parole del Presidente Petrucci

    “Noi vorremmo trasmettere le nostre partite in chiaro – ha ammesso il presidente della Federbasket Giovanni Petrucci – ma se quando si fanno le gare vincono altri, invece della RAI, non possiamo fare altro. L’entusiasmo riscontrato agli Europei dimostra che tante volte si fanno critiche eccessive per delle virgole: cerchiamo di prendere il buono dalle squadre di serie A. Eravamo sesti nel ranking in Europa, ora siamo terzi: vuole dire che i nostri dirigenti e le nostre società hanno lavorato moltissimo”.

    La garanzia del presidente di Lega

    “Sarà un campionato di altissimo livello – sottolinea il presidente della Lega Basket Umberto Gandini – è una stagione importante, mi auguro che sia normale dal punto di vista logistico. La pandemia ha fatto tanto male alle nostre società , che sono riuscite a resistere e si presentano ai nastri con grande passione e voglia di ben figurare”. Il presidente di Lega ha inoltre speso parole importanti per chi – come i broadcaster – ha voluto investire sul basket italiano. “Tutte le tv in qualche modo ci seguiranno – ha sottolineato Gandini – ringrazio Eleven che ha investito tanto, e con cui cominceremo la collaborazione con un accordo di tre anni, poi vedremo. Li ringrazio per aver applicato i dettami della legge Melandri, cioè un accordo con Eurosport per avere un’offerta globale sul mercato pay. Poi ho voluto mettere l’accento sulle partite in chiaro perché per crescere, il nostro sport, deve anche essere visibile”.

    Il basket in tv

    Tutte le partite del campionato di Serie A di pallacanestro verranno trasmesse sulla piattaforma Eleven. Una delle sfide di ogni singola giornata verrà proposta in chiaro su Dmax, canale 52 del digitale terrestre. Una volta al mese – dal 2 ottobre – la domenica pomeriggio (alle 18.10) Canale 9 trasmetterà in chiaro la migliore partita della giornata. La stessa emittente Canale 9 si è assicurata i diritti per le semifinali e la finale di Coppa Italia e – in chiaro – tutte le partite play off di basket. Per quanto riguarda i diritti all’estero, Infront sarà il distributore della Legabasket nel mondo. LEGGI TUTTO

  • in

    Emma Villas Aubay Siena, ecco date e orari delle prime sei giornate di campionato

    Sono ufficiali le date e gli orari delle prime giornate del campionato di Superlega della Emma Villas Aubay Siena. L’esordio stagionale nel massimo campionato italiano per la compagine allenata da coach Paolo Montagnani sarà, come noto, domenica 2 ottobre a Trento contro Michieletto e compagni. La partita verrà disputata a partire dalle ore 18 e verrà trasmessa in diretta Rai, garantendo quindi grande visibilità all’evento.
    L’esordio casalingo stagionale dei senesi nel torneo di Superlega sarà invece sette giorni più tardi. E sarà un pomeriggio fantastico ed emozionante, dato che la Emma Villas Aubay Siena si troverà di fronte Perugia: il match verrà giocato domenica 9 ottobre al PalaEstra a partire dalle ore 18.
    Nella terza giornata i senesi saranno impegnati a Milano, ma il match contro l’Allianz sarà effettuato ad un orario differente. La sfida verrà giocata domenica 16 ottobre a partire dalle ore 15,30.
    Sarà anticipata, invece, la gara della quarta giornata. Che è anche il momento nel quale terminerà la possibilità di sottoscrivere gli abbonamenti per poter seguire al PalaEstra tutte le partite stagionali della Emma Villas Aubay Siena. La squadra di coach Montagnani giocherà contro Piacenza sabato 22 ottobre a partire dalle ore 20,30.
    Siena giocherà di sabato anche la sfida seguente. Alla quinta giornata i toscani saranno impegnati nel Lazio, in casa della Top Volley Cisterna, sabato 29 ottobre a partire dalle ore 18.
    Sette giorni più tardi per i biancoblu è in calendario una trasferta in Veneto, i senesi andranno a giocare a Padova sabato 5 novembre alle ore 18.

    Dopo il test match effettuato sabato pomeriggio contro la Sir Safety Susa Perugia al PalaBarton (e terminato sul 3-1 per i padroni di casa) i senesi riprenderanno oggi i loro allenamenti. Con l’arrivo di Nemanja Petric, che oggi si allenerà con il gruppo, la compagine agli ordini di coach Paolo Montagnani è ormai al completo. Maarten Van Garderen e Giulio Pinali si sono infatti aggregati al gruppo nei giorni scorsi e hanno anche preso parte all’amichevole a Perugia.
    Il prossimo test match per i senesi è in programma mercoledì 21 settembre a partire dalle ore 18: la sfida si giocherà all’Estra Forum di Chiusi e l’avversaria è Grottazzolina, squadra di Serie A2 già affrontata dai senesi nel corso di questo precampionato in un’amichevole giocata in Abruzzo con la vittoria dei toscani (1-3 il risultato finale della sfida).

    Prosegue intanto la campagna abbonamenti, che sta già dando buonissimi risultati e riscontri.
    C’è anche una bella e importante novità per tutti coloro che si abboneranno al team senese. Quest’anno la Emma Villas Aubay Siena grazie ad una partnership con Wall Street English regala infatti a tutti i suoi abbonati un mese di corso gratuito da svolgere nel centro di Siena (o in uno degli altri centro convenzionati, come Arezzo, Mestre, Treviso, Civitanova, Perugia).
    (Photo credit 3mmedia.it) LEGGI TUTTO

  • in

    Finali Scudetto, Blengini e Juantorena introducono la serie tra Lube e Sir

    La difesa del tricolore sta per vivere le giornate più intense. Oggi, alle 12, è andata in scena la conferenza stampa online di presentazione delle Finali Scudetto della SuperLega Credem Banca. La Cucine Lube Civitanova ha partecipato con l’allenatore Gianlorenzo Blengini e il capitano Osmany Juantorena. Dopo il saluto dei presidenti di Lucio Igino Zanon di Valgiurata, presidente di Credem Banca, di Giuseppe Manfredi, presidente della Federazione Italiana Pallavolo, e di Massimo Righi, presidente della Lega Pallavolo Serie A, il tecnico e lo schiacciatore dei campioni d’Italia, alternandosi con Nikola Grbic, coach dei Block Devils, e Wilfredo Leon, capitano degli umbri, hanno parlato della serie al meglio dei cinque match che si aprirà domenica 1 maggio (ore 18) al PalaBarton.
    Chicco Blengini: “Le Semifinali appena concluse hanno dimostrato la forza di volontà e la tenacia di Civitanova e Perugia. Ci aspettiamo una serie dura con la squadra che ha dominato la Regular Season, d’altronde è la resa dei conti del Campionato italiano. Dovremo guardare a ogni singola partita usando tutte le risorse della squadra perché il valore dell’avversario lo impone”.
    Osmany Juantorena: “Per me è stata un’annata difficile. A lungo non ho potuto fornire il mio contributo alla squadra. Ho vissuto un’esperienza diversa cercando di aiutare i compagni con il mio tifo. Non sono al 100%, ma sto meglio e ora spero di dare il mio supporto anche in campo. Sono contento per la reazione dei ragazzi dopo i due stop contro Trento, che giocava molto bene; probabilmente è stata la Semifinale più sofferta di sempre. Ora testa alla Finale! Non scopriamo oggi la forza di Perugia che ha tanti campioni, una panchina lunga e ha avuto la forza di ribaltare la serie con Modena vincendo due volte al PalaPanini e trionfando nella bella. Ce la giocheremo, nessuna delle due squadre vorrà mollare, mi aspetto una grande battaglia sportiva”. LEGGI TUTTO

  • in

    La storia della Lube nelle Finali Scudetto e la rivalità ai Play Off con la Sir!

    In arrivo l’ottava serie di Finali Scudetto per la Cucine Lube Civitanova, la quinta consecutiva e la quarta di fila contro la Sir Safety Conad Perugia! La sfida al meglio delle cinque partite per aggiudicarsi il tricolore si aprirà al PalaBarton di Perugia come lo scorso anno, con Gara 1 in calendario domenica 1 maggio (ore 18.00, diretta Rai Sport, Volleyballworld.tv e Radio Arancia).
    Con 6 titoli conquistati su 7 serie di Finale Scudetto disputate, la Lube ha dimostrato grande concretezza nella fase clou della competizione. Il primo trionfo cuciniero risale alla stagione 2005/06 con la prova perfetta a Pesaro in Gara 5 contro Treviso. I biancorossi sono tornati in Finale nel 2011/12 alzando la Coppa del Campionato al Forum di Assago in gara secca contro Trento, mentre il terzo tricolore è maturato nel 2013/14 a Perugia, in Gara 4 nella prima storica resa dei conti con la Sir. I biancorossi hanno cucito sulle maglie il quarto tricolore nella stagione 2016/17, chiudendo per la prima volta una Finale Scudetto direttamente all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, in Gara 3 con Trento. Le altre due serie Scudetto sono state disputate contro Perugia. Nel 2017/18 è arrivata la prima delusione in una Finale Scudetto, con la sconfitta in Gara 5 al PalaBarton. Una conclusione amara riscattata nel 2018/19, in Umbria, grazie alla rimonta da sogno in Gara 5 contro la Sir. Superata la delusione per il campionato sospeso (titolo non assegnato) con la Lube in vetta nella Regular Season 2019/20, i biancorossi si sono rifatti vincendo il secondo titolo di fila nella stagione 2020/21 grazie ai grandi exploit nei Play Off contro rivali storiche come Modena, Trento e Perugia.
    Sarà la sfida numero 56 tra le due squadre. Ad avere il naso avanti nei precedenti è la Cucine Lube con 28 successi contro i 27 dei bianconeri. Si tratta inoltre del 23° incontro ai Play Off (finora 12 vittorie per la Lube e 10 per la Sir) e del 20° in una serie di Finale per il titolo tra i due Club (11 successi per la Lube, 7 per la Sir). Il primo confronto diretto per il tricolore risale alla stagione 2013/14, annata del terzo Scudetto biancorosso con 3 vittorie in 4 gare. La Sir ha avuto la sua rivincita due stagioni dopo, in semifinale del 2015/16 cedendo una volta su quattro alla Lube. Perugia ricorda con piacere anche la Finale del 2017/18, quella del suo primo e unico Scudetto, festeggiato in Gara 5 con 3 vittorie a 2 sulla Lube. Civitanova ha impiegato appena un anno (2018/19) per servire il piatto della “vendetta sportiva”, in Gara 5 di una serie speculare (3 successi a 2). Il Club marchigiano si è ripetuto nel 2020/21 alzando al cielo il tricolore con due vittorie esterne nella serie contro Perugia (3 successi a 1).
    Quella di domenica sarà la terza sfida stagionale tra le due rivali. Il bilancio nei due recenti incroci di Regular Season vede avanti gli umbri, capaci di imporsi in quattro set all’andata nelle Marche e di ripetersi nel girone di ritorno con il massimo scarto nel proprio quartier generale. LEGGI TUTTO

  • in

    Blengini: “Tra Civitanova e Trento sarà una serie dura ed entusiasmante!”

    Continua la prevendita biglietti per Gara1 di Semifinale Scudetto al botteghino e su lubevolley.vivaticket.it.
    Giovedì 14 aprile (ore 20.30 con diretta RAI Sport, Volleyballworld.tv e Radio Arancia), all’Eurosuole Forum, la Cucine Lube Civitanova e l’Itas Trentino daranno il via alla serie.
    Intanto, la Lega Volley ha ufficializzato lo slittamento di Gara2 a lunedì 18 aprile (ore 18 con diretta Volleyballworld.tv e Radio Arancia) sul campo della BLM Group Arena di Trento. Il match era previsto inizialmente il 17 aprile alla stessa ora e nello stesso impianto.
    Chicco Blengini, l’allenatore campione d’Italia, sta cercando di preparare il roster cuciniero a una battaglia sportiva che si preannuncia dura, sia dal punto di vista tecnico sia da quello agonistico, contro un collettivo già in Finale di CEV Champions League e ora intenzionato a sgambettare i detentori del tricolore.
    “Ci attende una serie difficile, incerta ed esaltante contro avversari di altissimo livello – spiega coach Blengini -. Al di là delle qualità di una squadra già molto forte, Trento attraversa un momento magico. Dopo la sconfitta al tie break in Gara2 dei Quarti, i gialloblù sono riusciti vincere dei match molto difficili da affrontare in sequenza. Lo hanno fatto dimostrando anche grande capacità di adattamento alle difficoltà, come in occasione dell’infortunio di Kaziyski con Perugia. Ci aspettiamo una squadra ben strutturata e cresciuta molto durante l’arco della stagione. I trentini ora possono far leva su una fase di entusiasmo e grande fiducia. Per noi è un momento atteso fin da quando si progettava la costruzione della squadra e si programmava il lavoro. Quello che conta è sempre arrivare preparati alle sfide decisive. Siamo riusciti a superare i Quarti in due match e ci troviamo dove volevamo essere per giocarci la parte clou della stagione. Incontriamo un team altrettanto determinato e motivato”. LEGGI TUTTO

  • in

    A3 Credem Banca: chiusa la Regular Season. Il quadro di Play Off e Play Out

    Domenica 10 aprile 2022 Serie A3 Credem Banca: si è chiusa la Regular Season. Il tabellone
    Serie A3 Credem BancaL’epilogo della Regular Season: tutti i risultati della prima fase. Gli abbinamenti di Play Off e Play Out
    Risultati 13a Giornata di Ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco: Abba Pineto-Videx Grottazzolina 1-3 (25-18, 22-25, 20-25, 23-25)Volley 2001 Garlasco-Gamma Chimica Brugherio 3-0 (25-23, 25-23, 25-21)Med Store Tunit Macerata-Vigilar Fano 3-1 (25-23, 21-25, 26-24, 25-17)Geetit Bologna-Sa.Ma. Portomaggiore 0-3 (22-25, 15-25, 16-25)Volley Team San Donà di Piave-Sol Lucernari Montecchio Maggiore 2-3 (22-25, 23-25, 27-25, 25-23, 12-15)Da Rold Logistics Belluno-Tinet Prata di Pordenone 1-3 (20-25, 22-25, 25-22, 22-25)Monge-Gerbaudo Savigliano-ViViBanca Torino 3-1 (21-25, 25-22, 26-24, 25-18)
    Ecco i verdetti del Girone Bianco in Regular Season Serie A3 Credem Banca! La prima fase si è chiusa oggi con i match della 13a giornata di ritorno. La Videx Grottazzolina, autentica mattatrice del gruppo, ha ribadito la supremazia vincendo 3-1 sul campo dell’ Abba Pineto, scivolata al quarto. posto. Hanno guadagnato posizioni la Tinet Prata di Pordenone, ora seconda dopo il derby con successo corsaro in quattro set nel quartier generale della Da Rold Logistics Belluno, decima, e la Med Store Tunit Macerata, balzata al terzo posto grazie al 3-1 tra le mura amiche nel derby marchigiano con la Vigilar Fano, ai Play Off da ottava. Hanno giocato l’ultima partita in A3 il fanalino di coda Gamma Chimica Brugherio, che ha salutato la categoria con una sconfitta netta nel palas della Volley 2001 Garlasco, nona, e la Geetit Bologna, caduta in tre set di fronte al pubblico emiliano nel derby con la Sa.Ma. Portomaggiore, che ha consolidato la quinta piazza. La vittoria esterna al tie break della Sol Lucernari Montecchio Maggiore contro la Volley Team San Donà di Piave ha riconfermato la sesta e settima posizione delle due squadre, già ai Play Off. La Monge-Gerbaudo Savigliano ha capitalizzato al massimo la chance casalinga piegando 3-1 la ViViBanca Torino e costringendo i piemontesi a giocarsi la salvezza in una serie Play Out che promette spettacolo.
    ABBA PINETO – VIDEX GROTTAZZOLINA 1-3 (25-18, 22-25, 20-25, 23-25) – ABBA PINETO: Giuliani (L), Calonico 5, Bertoli 23, Martinelli, Catone 1, Pesare (L), Disabato 11, Persoglia 10, Link 8, Fioretti. Non entrati Del Campo, Marolla, Omaggi, Orlando. All. Bertoli. VIDEX GROTTAZZOLINA: Cubito 4, Vecchi 19, Focosi 6, Nielsen 23, Lanciani, Mandolini 14, Marchiani 1, Romiti (L). Non entrati Giacomini, Pison, Cascio, Perini, Mercuri. All. Ortenzi. ARBITRI: Colucci, De Simeis. NOTE – durata set: 23′, 28′, 24′, 26′; tot: 101′.
    VOLLEY 2001 GARLASCO – GAMMA CHIMICA BRUGHERIO 3-0 (25-23, 25-23, 25-21) – VOLLEY 2001 GARLASCO: Resegotti (L), Taramelli (L), Porcello 3, Coali 8, Crusca 9, Moro 3, Testagrossa 6, Giampietri 1, Di Noia 1, Magalini 13, Mellano 1, Puliti 11, Petrone. Non entrati Miglietta. All. Bertini. GAMMA CHIMICA BRUGHERIO: Mitkov 15, Compagnoni M 3, Colombo (L), Piazza 8, Innocenzi 4, Regattieri, Bonacchi, Compagnoni F 2, Eccher 6, Chiloiro 9. Non entrati Biffi. All. Durand. ARBITRI: Clemente, Laghi. NOTE – durata set: 34′, 33′, 28′; tot: 95′.
    MED STORE TUNIT MACERATA – VIGILAR FANO 3-1 (25-23, 21-25, 26-24, 25-17) – MED STORE TUNIT MACERATA: Pasquali 4, Giannotti 27, Scita, Margutti 4, Ferri 7, Sanfilippo 11, Scrollavezza 1, Lazzaretto 16, Ravellino (L), Gabbanelli (L). Non entrati Longo, Paolucci, Facchi, Robbiati. All. Domizioli. VIGILAR FANO: Nasari 8, Sorcinelli, Zonta 6, Bartolucci 5, Carburi, Stabrawa 20, Chiapello 4, Cesarini (L), Ferraro 6, Galdenzi 2, Gozzo 8. Non entrati Roberti, Bernardi, Gori. All. Castellano. ARBITRI: Chiriatti, Somansino. NOTE – durata set: 27′, 26′, 29′, 25′; tot: 107′.
    GEETIT BOLOGNA – SA.MA. PORTOMAGGIORE 0-3 (22-25, 15-25, 16-25) – GEETIT BOLOGNA: Soglia 3, Maretti 6, Bonatesta 3, Venturi, Cogliati 3, Ghezzi (L), Faiulli 2, Zappalà 1, Marcoionni 1, Spagnol 11, Dalmonte 6. All. Asta. SA.MA. PORTOMAGGIORE: Aprile 5, Rossi, Dordei 12, Pinali 14, Brunetti (L), Ferrari 6, Leoni 2, Dahl 15, Grottoli 1. Non entrati Masotti, Govoni, Gabrielli, Pahor. All. Marzola. ARBITRI: Fontini, Marigliano. NOTE – durata set: 24′, 21′, 24′; tot: 69′.
    VOLLEY TEAM SAN DONà DI PIAVE – SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE 2-3 (22-25, 23-25, 27-25, 25-23, 12-15) – VOLLEY TEAM SAN DONà DI PIAVE: Cherin 6, Vaskelis 37, Garofalo 7, Basso 12, Bragatto 5, Santi (L), Palmisano 8, Mignano 3, Monari. Non entrati Andrei, Merlo, Zonta, Mondin, Bellucci. All. Tofoli. SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Baciocco 12, Novello, Gonzato 3, Battocchio (L), Monopoli 2, Marszalek 6, Franchetti 6, Frizzarin 13, Bellia 26. Non entrati Pellicori, Fiscon, Zanovello, Carlotto, Giusto. All. Di Pietro. ARBITRI: Mesiano, Licchelli. NOTE – durata set: 22′, 27′, 30′, 28′, 19′; tot: 126′.
    DA ROLD LOGISTICS BELLUNO – TINET PRATA DI PORDENONE 1-3 (20-25, 22-25, 25-22, 22-25) – DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Piazzetta 10, Gionchetti 2, Martinez (L), Maccabruni 2, De Santis 1, Graziani 8, Mozzato 7, Ostuzzi 13, Guolla. Non entrati Della Vecchia, Milani, Paganin, Pierobon. All. Schiavon. TINET PRATA DI PORDENONE: Baldazzi 9, Katalan 5, Pinarello (L), Yordanov 12, Boninfante 3, Bruno 1, De Giovanni, Rondoni (L), Novello 22, Porro 15. Non entrati Bortolozzo, Gaiatto, Cosetti. All. Boninfante. ARBITRI: Sessolo, Cecconato. NOTE – durata set: 24′, 26′, 25′, 23′; tot: 98′.
    MONGE-GERBAUDO SAVIGLIANO – VIVIBANCA TORINO 3-1 (21-25, 25-22, 26-24, 25-18) – MONGE-GERBAUDO SAVIGLIANO: Mellano 7, Ghibaudo 13, Bossolasco 16, Garelli, Gallo (L), Ghio 9, Galaverna 18, Rabbia (L), Bergesio, Vittone 2, Testa, Dutto 4. Non entrati Gonella, Bosio. All. Bonifetto. VIVIBANCA TORINO: Gonzi, Fabbri (L), Corazza 2, Carlevaris 1, Genovesio 5, Brugiafreddo 4, Richeri 15, Valente (L), Cian, Orlando Boscardini 6, Umek 25, Maletto 2. All. Simeon. ARBITRI: Marotta, Cavicchi. NOTE – durata set: 25′, 28′, 38′, 25′; tot: 116′.
    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco 1. Videx Grottazzolina 69 punti2. Tinet Prata di Pordenone 603. Med Store Tunit Macerata 584. Abba Pineto 575. Sa.Ma. Portomaggiore 456. Sol Lucernari Montecchio Maggiore 417. Volley Team San Donà di Piave 398. Vigilar Fano 389. Volley 2001 Garlasco 3010. Da Rold Logistics Belluno 2711. ViViBanca Torino 2612. Monge-Gerbaudo Savigliano 2513. Geetit Bologna 1814.Gamma Chimica Brugherio 10
    Le prime otto classificate approdano ai Quarti di Finale del Girone Bianco:Videx Grottazzolina – Vigilar FanoTinet Prata di Pordenone – Volley Team San Donà di PiaveMed Store Tunit Macerata – Sol Lucernari Montecchio MaggioreAbba Pineto – Sa.Ma. Portomaggiore
    Rimangono in Serie A3 Credem Banca:Volley 2001 Garlasco e Da Rold Logistics Belluno
    Vanno al Play Out:ViViBanca Torino e Monge-Gerbaudo Savigliano
    Retrocedono direttamente:Geetit Bologna e Gamma Chimica Brugherio
    Link Tabellone Quarti Play Off A3 Credem Banca – Girone Bianco: https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=860
    Link Tabellone Play Out A3 Credem Banca – Girone Bianco:https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=863
    Gara1 Quarti Play Off A3 Credem Banca –Girone BiancoMercoledì 20 Aprile 2022, ore 20.30 Videx Grottazzolina (1a Regular Season Bianco) – Vigilar Fano (8a Regular Season Bianco) Diretta Legavolley.tvAbba pineto (4a Regular Season Bianco) – Sa.Ma. Portomaggiore (5a Regular Season Bianco) Diretta Legavolley.tvTinet Prata di Pordenone (2a Regular Season Bianco) – Volley Team San Donà di Piave (7a Regular Season Bianco) Diretta Legavolley.tvMed Store Tunit Macerata (3a Regular Season Bianco) – Sol Lucernari Montecchio Maggiore (6a Regular Season Bianco) Diretta Legavolley.tv
    Gara1 Play Out A3 Credem Banca –Girone Bianco Sabato 16 aprile 2022, ore 18.00ViViBanca Torino (11a Regular Season Bianco)– Monge-Gerbaudo Savigliano (12a Regular Season Bianco) Diretta Legavolley.tv
    Risultati 13a Giornata di Ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Blu: Leo Shoes Casarano-Efficienza Energia Galatina 1-3 (25-20, 15-25, 20-25, 23-25)Opus Sabaudia-Maury’s Com Cavi Tuscania 3-0 (28-26, 25-21, 25-22)Falù Ottaviano-Wow Green House Aversa 1-3 (23-25, 23-25, 25-19, 19-25)Shedirpharma Massa Lubrense-OmiFer Palmi 0-3 (25-27, 20-25, 19-25)Avimecc Modica-Sistemia Aci Castello 2-3 (19-25, 25-23, 18-25, 25-23, 11-15)Volley Marcianise-Con.Crea Marigliano 3-1 (25-16, 25-13, 17-25, 25-23)
    Riposa: Aurispa Libellula Lecce
    Ecco i verdetti del Girone Blu della Regular Season Serie A3 Credem Banca! La prima fase si è chiusa oggi con i match della 13a giornata di ritorno. Fuori dai Play Off all’ultima curva la Shedirpharma Massa Lubrense, caduta con il massimo scarto tra le mura amiche contro l’OmiFer Palmi, che ha scavalcato l’Aurispa Lecce, ferma ai box, balzando al terzo posto. L’ultimo pass per gli spareggi se lo è aggiudicato l’Opus Sabaudia grazie al 3-0 interno sulla Maury’s Com Cavi Tuscania, scivolata in quarta posizione. Condannata al Play Out Salvezza la Falù Ottaviano, sconfitta in casa 3-1 dalla Wow Green House Aversa, vincitrice del Girone Blu. La squadra che si contenderà la permanenza in A3 con i campani è l’Efficienza Energia Galatina, corsara in quattro set nel derby con la Leo Shoes Casarano, sesta dopo la prima fase. Volley Marcianise ha brindato al decimo posto, consolidato grazie al successo per 3-1 nel derby con il fanalino di coda Con.Crea Marigliano. In virtù del 3-2 esterno nel derby siciliano, la Sistemia Aci Castello è andata ai Play Off da seconda testa di serie e ritroverà proprio l’ Avimecc Modica (settima) per un remake della sfida regionale.
    LEO SHOES CASARANO – EFFICIENZA ENERGIA GALATINA 1-3 (25-20, 15-25, 20-25, 23-25) – LEO SHOES CASARANO: D’amato 4, Petras 7, Peluso 4, Meleddu 7, Ciardo 1, Scaffidi 7, Baldari 16, Pierri (L), Ribecca 2, De Micheli 1, Paoletti 11. Non entrati Torsello. All. Licchelli. EFFICIENZA ENERGIA GALATINA: Apollonio (L), Pepe 10, Lotito 3, Giljanovic 22, Calò 1, Sardanelli (L), Latorre 1, Antonaci 13, Lentini 5, Buracci 10. All. Bua. ARBITRI: Di Bari, Papapietro. NOTE – durata set: 26′, 23′, 24′, 24′; tot: 97′.
    OPUS SABAUDIA – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 3-0 (28-26, 25-21, 25-22) – OPUS SABAUDIA: Conoci, Zornetta 12, Ferenciac 10, Miscione 9, Rossato 18, Tognoni 9, Torchia (L), Meglio (L), Schettino 1. Non entrati Palombi, Recupito, Pomponi, De Vito, Calarco. All. Saccucci. MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna 6, Marsili 4, Menichetti 2, Della Rosa, Catinelli Guglielminetti, Ceccobello 5, Quagliozzi 16, Marinelli 13, Prosperi Turri. Non entrati Sandu, Boswinkel, Rossatti. All. Passaro. ARBITRI: Capolongo, Lanza. NOTE – durata set: 31′, 29′, 27′; tot: 87′.
    FALù OTTAVIANO – WOW GREEN HOUSE AVERSA 1-3 (23-25, 23-25, 25-19, 19-25) – FALù OTTAVIANO: Lucarelli 28, Ammirati 9, Tulone 2, Ambrosio 2, Buzzi 5, Titta (L), Pizzichini 3, Settembre 7, Coppola 4, Ruiz 6. All. Mosca. WOW GREEN HOUSE AVERSA: Morelli 9, Trillini 11, Calitri (L), Putini 4, Starace 10, Corrieri 9, Sacripanti 10, Diana 17, Schioppa, Agostini (L), Barretta 5. Non entrati Cuti. All. Tomasello. ARBITRI: Grossi, Adamo. NOTE – durata set: 25′, 25′, 24′, 23′; tot: 97′.
    SHEDIRPHARMA MASSA LUBRENSE – OMIFER PALMI 0-3 (25-27, 20-25, 19-25) – SHEDIRPHARMA MASSA LUBRENSE: Aprea 3, Lugli 18, Pilotto 5, Fantauzzo 3, Denza (L), Sorrenti 11, Grimaldi, Deserio 6. Non entrati Pontecorvo, Illuzzi, Gargiulo, Peripolli, Imperatore, Conoci. All. Esposito. OMIFER PALMI: Marra 9, Fortunato (L), Pellegrino, Gitto 8, Prespov, Russo, Rosso 16, Paris 2, Laganà 11, Soncini 11. Non entrati Remo. All. Polimeni. ARBITRI: Cavalieri, Palumbo. NOTE – durata set: 29′, 28′, 26′; tot: 83′.
    AVIMECC MODICA – SISTEMIA ACI CASTELLO 2-3 (19-25, 25-23, 18-25, 25-23, 11-15) – AVIMECC MODICA: Alfieri 5, Raso 15, Martinez 25, Turlà 5, Nastasi (L), Firrincieli, Loncar 11, Tidona, Saragò 9. Non entrati Chillemi, Gavazzi, Aiello. All. D’Amico. SISTEMIA ACI CASTELLO: Zito (L), Maccarrone, Zappoli Guarienti 15, Lucconi 41, Gradi 10, Frumuselu, Andriola 2, Smiriglia 10, Cottarelli 7. Non entrati Vintaloro, Di Franco. All. Kantor. ARBITRI: Verrascina, Traversa. NOTE – durata set: 25′, 27′, 25′, 32′, 18′; tot: 127′.
    VOLLEY MARCIANISE – CON.CREA MARIGLIANO 3-1 (25-16, 25-13, 17-25, 25-23) – VOLLEY MARCIANISE: Siciliano, Vetrano 6, Vacchiano (L), Faenza 2, Tartaglione 23, Libraro E 15, Libraro A 3, Ndrecaj 12, Cucino, Montò 12, Bizzarro. Non entrati Leone. All. Racaniello. CON.CREA MARIGLIANO: Gallo 18, Bianco 3, Rumiano 4, Nappi, Bongiorno 13, Cantarella 6, Mautone, Esposito 10, Ciollaro 5, Citro 1, Conforti (L), Barone (L). Non entrati Danese. All. Cirillo. ARBITRI: Autuori, Talento. NOTE – durata set: 23′, 19′, 19′, 25′; tot: 86′.
    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Blu 1. Wow Green House Aversa 57 punti2. Sistemia Aci Castello 523. OmiFer Palmi 514. Maury’s Com Cavi Tuscania 505. Aurispa Libellula Lecce 496. Leo Shoes Casarano 457. Avimecc modica 358. Opus Sabaudia 309. Shedirpharma Massa Lubrense 2910. Volley Marcianise 2511. Falù Ottaviano 2012. Efficienza Energia Galatina 2013.Con.Crea Marigliano 5
    Le prime otto classificate approdano ai Quarti di Finale del Girone Blu:Wow Green House Aversa – Opus SabaudiaSistemia Aci Castello – Avimecc ModicaOmiFer Palmi – Leo Shoes CasaranoMaury’s Com Cavi Tuscania – Aurispa Libellula Lecce
    Rimangono in Serie A3 Credem Banca:Shedirpharma Massa Lubrense e Volley Marcianise
    Vanno al Play Out:Falù Ottaviano – Efficienza Energia Galatina
    Retrocede direttamente:Con.Crea Marigliano
    Link Tabellone Quarti Play Off A3 Credem Banca – Girone Blu: https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=861
    Link Tabellone Play Out A3 Credem Banca – Girone Blu:
    https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=864
    Gara1 Quarti Play Off A3 Credem Banca –Girone BluMercoledì 20 Aprile 2022, ore 20.30 Wow Green House Aversa (1a Regular Season Blu) – Opus Sabaudia (8a Regular Season Blu) Diretta Legavolley.tvMaury’s Com Cavi Tuscania (4a Regular Season Blu) – Aurispa Libellula Lecce (5a Regular Season Blu) Diretta Legavolley.tvSistemia Aci Castello (2a Regular Season Blu) – Avimecc Modica (7a Regular Season Blu) Diretta Legavolley.tvOmiFer Palmi (3a Regular Season Blu) – Leo Shoes Casarano (6a Regular Season Blu) Diretta Legavolley.tv
    Gara1 Play Out A3 Credem Banca –Girone BluSabato 16 aprile 2022, ore 20.30Falù Ottaviano (11a Regular Season Blu) – Efficienza Energia Galatina (12a Regular Season Blu) Diretta Legavolley.tv LEGGI TUTTO

  • in

    Gara1 di Semifinale, la Lube fissa un prezzo ridotto per i Club marchigiani

    All’Eurosuole Forum di Civitanova in arrivo una super partita e una super promozione destinata ai tesserati della FIPAV Marche.
    A.S. Volley Lube è lieta di annunciare che giovedì 14 aprile (ore 20.30), in occasione di Gara1 di Semifinale Scudetto, match tra i campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova e la vincente del Quarto di Finale tra Itas Trentino e Gas Sales Bluenergy Piacenza, sarà applicato un prezzo agevolato alle società dei comitati territoriali della regione Marche.
    Tutti gli atleti, gli allenatori e i dirigenti dei Club marchigiani (tesserati FIPAV) potranno aderire all’iniziativa solo richiedendo informazioni ai propri referenti e prenotandosi tramite la società di appartenenza. Riduzioni anche per gli accompagnatori e i genitori al seguito dei giovani atleti. LEGGI TUTTO